Avviso Pubblico - Proposte di collaborazione per la cura dei beni comuni

E' ufficialmente entrato in vigore il regolamento per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani. Il regolamento prevede un “patto di collaborazione” con tutti quei cittadini che vogliono prendersi cura dei beni comuni presenti sul territorio, come spazi urbani, strade, scuole, biblioteche e verde pubblico. In pratica i cittadini attivi, in forma privata o associata, promuoveranno interventi di recupero, trasformazione ed innovazione dei beni comuni, siano essi materiali, immateriali e digitali, funzionali al benessere individuale e collettivo.

Gli interventi possono riguardare:
- Interventi di cura, rigenerazione e gestione condivisa di spazi
- Interventi di cura, rigenerazione e gestione condivisa di
- Promozione dell’innovazione sociale e dei servizi collaborativi
- Promozione della creatività urbana - Innovazione digitale


Le proposte di collaborazione devono essere inviate per posta elettronica all’indirizzo  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o consegnate direttamente al protocollo.


La descrizione della proposta deve contenere i seguenti elementi:
a) descrizione dell’idea progettuale e degli obiettivi che si intendono raggiungere,
evidenziando, ove già individuato, il contesto territoriale in cui si intende intervenire;
b) durata del progetto/intervento nel suo complesso e, se singolarmente individuabili, delle
varie attività e fasi;
c) indicazione dei soggetti a cui è rivolto l’intervento (fasce di popolazione, caratteristiche
territoriali etc.) e dei soggetti da coinvolgere per la sua realizzazione;
d) indicazione delle forme di sostegno necessarie o utili per la realizzazione delle attività,
da individuarsi tra quelle previste e disciplinate dal Regolamento.
Per ogni informazione o chiarimento inerente il presente avviso, è possibile utilizzare
l’indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Tutti i dettagli sull'avviso pubblico.