Bandi di Gara

Mobilità Ciclabile Montesilvano

 

STRUTTURA MOBILITA' CICLABILE

Assessorato alla Mobilità Sostenibile
assessore: Ernesto De Vincentiis
tel. 085 4481239
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Settore Segreteria Generale
dirigente: Dott. Alfredo Luviner
tel. 085 4481216
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sportello Mobilità Ciclabile
piazza Diaz, 1
referente: Rocco Rosa  
tel. 085 4481367

mail:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
orari di apertura al pubblico:
- mattina:       
  lunedi/martedi/mercoledi/giovedi/venerdi 09.00/13.30

- pomeriggio:
  giovedi 15.30/17.30

MOBILITA' SOSTENIBILE A MONTESILVANO

L’amministrazione comunale di Montesilvano, guidata dal Sindaco Francesco Maragno, ha realizzato progetti e infrastrutture necessarie alla promozione della mobilità sostenibile sul territorio comunale.

Montesilvano attualmente presenta le seguenti piste ciclabili:

in sede propria:
circa 4,5 km sull’intero lungomare, dal confine con Pescara sino a Città Sant’Angelo, tracciato realizzato nell’ambito del progetto regionale “Bike To Coast” che prevede la realizzazione di un’unica pista ciclabile lungo l’intera costa abruzzese, da San Salvo a Martinsicuro;
circa 3,0 km lungo Via della Liberazione (c.d. Strada Parco), dal confine con Pescara sino a Viale Europa;
circa 300 mt lungo Via Cavallotti, da Corso Umberto (S.S. 16) sino al Parco Giovanni Falcone;

corsie ciclabili a raso in carreggiata senza delimitazione fisica:
circa 350 mt dentro il Parco Giovanni Falcone che si estende nel primo tratto di Via Di Vittorio, sino al nuovo Distretto Sanitario di Base, in fase di realizzazione;
circa 500 mt lungo Via Saffi, da Via Chiarini a Via D’Azeglio.

Sono in corso di realizzazione progetti per l’interconnessione delle piste ciclabili esistenti e per la costruzione di nuovi tracciati. Inoltre, l’amministrazione ha sottoscritto una convenzione con i Comuni di Cappelle sul Tavo, Moscufo e Collecorvino, volta a rivalorizzare i 20 km di tracciato ferroviario dismesso ex Fea, parte della linea Pescara – Penne, riconvertendoli in pista ciclopedonale.

Nell’aprile 2016, il Comune di Montesilvano ha sottoscritto una convenzione con il dipartimento di Architettura dell’Università Gabriele D’Annunzio di Pescara – Chieti incentrata sulle Reti Ciclopedonali, Slow Mobility e reti fluviali ed ambientali. La convenzione ha visto docenti e studenti della facoltà al lavoro, attraverso studi e ricerche scientifiche, sul territorio con l’obiettivo di sperimentare approcci innovativi alla progettazione delle Reti fluviali e della Slow Mobility cercando di svolgere un ruolo di stimolo per la comunità locale. Nello specifico la ricerca emersa, presentata anche a Venezia ad Urbanpromo Green, la prima edizione dell’iniziativa incentrata sulle tematiche della pianificazione e delle condizioni di vita e funzionamento delle città, che arricchisce la proposta 2017 di Urbanpromo, la rassegna dedicata all’urbanistica con cadenza annuale, a cura di INU (Istituto di Urbanistica Italiana) e IUAV, ha contribuito a sfatare quattro grandi luoghi comuni relativi alle piste ciclopedonali.La Slow Mobility non è solo slow. Ad esempio, l’attraversamento dell’area che va dalla Stazione di Pescara Centrale fino a Viale Europa a Montesilvano avviene molto più rapidamente in bicicletta sulla Strada parco che non utilizzando le strade carrabili. L’ingegneria del traffico da sempre lavora sull’idea che per risolvere i problemi della mobilità bisogna realizzare autostrade, metropolitane o ancora treni ad alta velocità. La realtà urbana, invece, ha dimostrato che occorre riflettere sulla capillarità di reti minori che attraversino tutta la città offrendo a ognuno la possibilità di muoversi in tutte le direzioni secondo proprie scelte. La rete ciclabile obbliga inoltre a riflettere su una serie di spazi aperti che a Montesilvano, possono diventare occasione di rigenerazione urbana, quali ad esempio Stella Maris, Villa Delfico, Area ex Fea e Strada Parco.

 

 

 

 

 

 IiNFRASTRUTTURE CICLABILI CITTADINE

 

Mappa delle piste ciclabili della Città di Montesilvano
scarica

P

  pROGETTO "BICI SICURA"

 

          SERVIZIO DI PUNZONATURA BICICLETTE

Il progetto:
E’ intendimento dell’Amministrazione Comunale di Montesilvano attivare iniziative utili a favorire la mobilità sostenibile centrata sull’utilizzo della bicicletta ed al contempo provvedere a tutelare le stesse dal crescente fenomeno dei furti.

Al fine quindi di disincentivare i furti ed il riciclaggio delle bici rubate, il Comune promuove il progetto “BICI SICURA”, dotandosi di un sistema di identificazione delle biciclette tramite punzonatura e attivando una banca dati denominata "Anagrafe delle Bici".

Caratteristiche del servizio:
L’operazione di punzonatura è completamente gratuita.
Non è obbligatoria la residenza nel Comune di Montesilvano.

Come avviene la punzonatura:
La punzonatura può essere eseguita su ogni tipo e modello di bicicletta, fatta eccezione per quelle costruite con telaio in carbonio.
Sul telaio di ogni bici, tramite apposito strumento a micropercussione, sarà marcato il codice fiscale del proprietario, abbinandolo al numero di serie del mezzo. Sempre sul telaio sarà apposta una speciale etichetta adesiva con numero progressivo.

Come richiedere la punzonatura:
Per ottenere la punzonatura della bici bisogna presentarsi presso il marking point allestito dal Comune di Montesilvano muniti di:
bicicletta, carta di identità e codice fiscale, fotocopia dei suddetti documenti

Dove avviene la punzonatura:
Il servizio di punzonatura viene svolto da personale del Comune di Montesilvano presso:

- Marking Point fisso
  il mercoledi dalle ore 09.00/13.30
  il martedi e giovedi dalle ore 14.30 alle ore 17.00
  c/o Sportello del Cittadino
  piazza Diaz n° 1 – tel. 085 4481367

- Marking Point mobile
  allestito in occasione di eventi e manifestazioni
  (segnalato sul sito web del Comune e sui social network)

Dove confluiscono i dati della punzonatura:
I dati relativi a codice fiscale, numero di telaio, numero progressivo attribuito, nominativo del proprietario della bicicletta e fotografia del mezzo, confluiranno in una banca dati denominata “Anagrafe delle Bici” detenuta dal Comune di Montesilvano e a disposizione delle Forze dell’Ordine.

Realizzazione del progetto:
Sportello del Cittadino - Comune di Montesilvano
piazza Diaz, 1 - tel. 085 4481367
mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Referente Sig. Rocco Rosa

- Disciplinare "BICI SICURA Montesilvano" - scarica 

- Modulo di richiesta punzonatura - scarica 

- Modulo cessione bicicletta - scarica 

- Delibera di Giunta Comunale n° 114 del 23/05/2017:
  Approvazione Progetto e Disciplinare - scarica  

COMUNI CICLABILI - IL PROGETTO

Il Comune di Montesilvano ha aderito all'iniziativa "Comuni Ciclabili", promossa dalla F.I.A.B. onlus.

Il progetto è un utile strumento per permettere alle Amministrazioni di “misurare” le azioni relative al miglioramento della ciclabilità dei loro territori.

Saranno individuate le città più a misura di ciclista, sia per la mobilità quotidiana, che per l’esperienza turistica, sull’esempio di molte città europee.

 

I benefici per i Comuni aderenti sono:

- Road Map delle azioni per la ciclabilità
- Condivisione delle pratiche tra le città della rete
- Valorizzazione delle politiche attuate
- Marketing territoriale per la ciclabilità
- Stimolo ad una competizione virtuosa

Delibera di Giunta Comunale di adesione - scarica
Sito web della F.I.A.B. onlus - clicca

COMUNI CICLABILI 2018

Il 21 marzo 2018, presso la Cappella Farnese di Bologna, la Città di Montesilvano ha ricevuto dalla F.I.A.B. onlus la bandiera gialla attribuita ai "Comuni Ciclabili".

Guida Comuni Ciclabili 2018 - link