“Bici Sicura Montesilvano” modello virtuoso per gli altri Comuni

Il Comune di Montesilvano è stato protagonista di una giornata di punzonatura a Silvi

«Ancora un altro Comune ci ha contattato per importare sul proprio territorio “Bici Sicura Montesilvano”, il servizio di punzonatura che abbiamo introdotto nel nostro Comune più di un anno fa e sin dai primissimi giorni è stato molto apprezzato. Questa mattina, infatti, abbiamo effettuato una giornata di punzonatura a Silvi». A dirlo è l’assessore allo Spazio Pubblico Bene Comune, Ernesto De Vincentiis. In Piazza Marconi, del vicino Comune, il responsabile del servizio di Montesilvano ha allestito una postazione di punzonatura, arrivando a marchiare 305 biciclette.


«Già nell’ottobre scorso - ricorda De Vincentiis, presente alla giornata, insieme al vicesindaco di Silvi Fabrizio Valloscura - esportammo il nostro servizio anche a Pescara. Si tratta di uno strumento utilissimo che, marchiando le bici con i dati anagrafici del suo proprietario, le rende più identificabili. Diversi i casi di bici rubate e poi trovate proprio grazie alla punzonatura».
Sul telaio di ogni bici (escluse quelle in carbonio), tramite apposito strumento a micropercussione, viene marchiato il codice fiscale del proprietario, abbinandolo al numero di serie del mezzo. Sempre sul telaio viene apposta una speciale etichetta adesiva con numero progressivo. Codice fiscale, numero di telaio, numero progressivo e nominativo del proprietario della bici confluiscono in una banca dati a disposizione delle Forze dell’Ordine.
Al Comune di Montesilvano è attivo, presso lo Sportello del Cittadino a Palazzo di Città, un marking point fisso, tutti i mercoledì dalle 9 alle 13.30 e il martedì e il giovedì dalle 14.30 alle 17. Per ottenere la punzonatura della bici bisogna presentarsi muniti di bicicletta, carta di identità, codice fiscale e fotocopia di tali documenti.