RESOCONTO CONFERENZA STAMPA SU PROVVEDIMENTO AREE PEEP PER 3000 ALLOGGI DI MONTESILVANO

Un provvedimento che riguarda tremila abitazioni e coinvolge circa 6.500 montesilvanesi, atteso da anni, presentato dall’assessore all’urbanistica, Adriano Chiulli, ed approvato nelle ultime sedute del Consiglio comunale. Si tratta della trasformazione del diritto di superficie in diritto di piena proprietà per i residenti nelle 23 aree Peep in diverse zone della città di Montesilvano.

 


“Ringrazio l’assessore Adriano Chiulli e la struttura guidata dal dirigente Bruno Celupica per il grande lavoro portato avanti – ha detto il sindaco Attilio Di Mattia, questa mattina in conferenza stampa, che ha aggiunto: “Sono anni che sentiamo parlare di questo provvedimento , ma fino a ieri nulla è stato fatto. Basta pensare che esiste la legge nazionale che inquadra tale iniziativa datata 1998. Sono passati 15 anni affinché il Comune di Montesilvano recepisse tale normativa. Noi lo abbiamo fatto, con una duplice valenza: da un lato i cittadini interessati avranno la possibilità di avere la piena proprietà delle proprie abitazioni, svincolati, finalmente, dalle restrizioni delle aree Peep, sotto un riscatto economico. Dall’altro lato, se fossero riscattate tutte le aree Peep, nella casse comunali entrerebbero circa 4 milioni e mezzo di euro”
“Questo provvedimento sta a dimostrare il cambio di passo della nostra amministrazione rispetto al passato: dalle parole ai fatti – ha aggiunto l’assessore Adriano Chiulli – Siamo molto fieri del nostro lavoro, perché abbiamo voluto garantire il pieno diritto alla casa come bene primario. Abbiamo dato la risposta, attesa da anni e da migliaia di famiglie, che finalmente non avranno più un diritto monco, ma potranno godere della piena proprietà delle proprie abitazioni. L’Amministrazione ha colto un’opportunità in un momento di grande difficoltà per gli enti locali,  quello, cioè, di rendere un diritto, che fino a ieri era esercitabile tra duecento anni (perché la durata temporale del diritto di superficie è di 99 anni, prorogabile per lo stesso periodo), un’ importante risorsa finanziaria già per il 2014. Inoltre, consapevoli delle difficoltà delle famiglie, abbiamo previsto la possibilità di rateizzare il pagamento del riscatto delle proprietà e, per quanti procederanno al pagamento nei primi 45 giorni dalla pubblicazione del bando, che prontamente comunicheremo, è previsto uno sconto pari al 15% del totale, anche grazie al lavoro svolto in Consiglio comunale”.

“Abbiamo ritenuto – ha sottolineato la consigliera Stefania Di Nicola – dare massima visibilità a questo provvedimento, perché riguarda 3000 famiglie di Montesilvano. La delibera, inoltre, ha una importantissima valenza per l’Amministrazione comunale che, con le risorse non previste che entreranno dai riscatti delle  aree, si potranno dare importanti investimenti in opere pubbliche della città. Il mio impegno, così come quello di tanti consiglieri della maggioranza, è aumentare il controllo sulle opere di urbanizzazioni, ovvero parcheggi e verde. Per questo, mi sono fatta promotrice di un ordine del giorno in cui chiediamo agli uffici di controllare con attenzione tutte le opere che sono state eseguite e quelle che  si stanno eseguendo , affinché l’interesse pubblico prevalga sempre su quello privato.”.


“Abbiamo lavorato intensamente per individuare e definire il valore da assegnare agli immobili delle aree Peep – ha spiegato il dirigente Bruno Celupica - Così , dopo una attenta valutazione ed una ricognizione di tutte le convenzioni stipulate nel momento della cessione delle aree di superficie, abbiamo diviso il valore delle aree per il numero di alloggi e stabilito il valore per metro cubo a 8,17 euro. Questo valore può variare del 20% in più o in meno in base alla localizzazione e alla urbanizzazione dell’area ed ai servizi offerti nella zona  in cui ricade l’alloggio. Inoltre per quelle topologie inquadrabili come ville vogliamo applicare un moltiplicatore ulteriore del 20%. A titolo esemplificativo, per riscattare un alloggio di 98 metri quadrati il cittadino dovrà pagare 2400 euro. Proprio per essere ulteriormente accorti, abbiamo provveduto anche ad un confronto con i comuni limitrofi ed abbiamo verificato che il valore assegnato è al di sotto degli altri di circa del 20%”. 

Bandi di Gara

Comune di Montesilvano

commercial-building-iconPiazza Diaz, 1 - 65016 Montesilvano (PE)
Telefono: +39.085.44811
Fax: +39.085.834408
Cod. Fisc 00193460680
IBAN: IT84U0311177340000000000673
C.C.P: 12092656

 

Cookie e Informativa Privacy
Note Legali
Privacy