Federico Moccia a “Un calice di cultura” a Montesilvano Colle

Federico Moccia è il protagonista dell'appuntamento di mercoledì 13 agosto alle 21 di “Un calice di cultura” a Montesilvano Colle, in piazza Giardino. Lo scrittore sarà intervistato da Catia Napoleone nel corso del quarto appuntamento della manifestazione estiva.

Federico Moccia racconterà la sua carriera fatta di libri, ma anche di cinema, come regista e tv. Autore di programmi televisivi condotti da Paolo Bonolis, Antonella Clerici e Gianni Morandi con cui ha lavorato nel Sanremo del 2011. Lunghissimo l'elenco dei film da lui diretti o sceneggiati. Altrettanto vasta la sua produzione letteraria, che lo ha portato a vendere milioni di copie non solo in Italia ma anche all'estero

Moccia è figlio di uno dei più grandi sceneggiatori della commedia all'italiana, Pipolo, che insieme a Castellano, ha scritto film per attori del calibro di Adriano Celentano e Renato Pozzetto.

«A volte è difficile capire una persona, anche se la conosci bene. Se poi è una ragazza, è veramente difficile. Se poi quella ragazza l'hai vista per soli cinque minuti, allora è veramente impossibile». Queste frasi, tratte da uno dei libri di Federico Moccia, sono state copiate e scritte nei diari di tanti adolescenti.

Calici di Cultura, l'evento estivo di Montesilvano Colle, ospiterà pertanto una riflessione sul mondo dei giovani con uno degli scrittori più amati dai ragazzi. Al suo fianco, come detto, la scrittrice abruzzese Catia Napoleone autrice del libro i profumi del cedro, che con Federico Moccia ha condiviso interviste e impegni professionali.