Il Comune incontra i parroci di Montesilvano

incontro parroci«Un’occasione conoscitiva. Un primo passo per porre le basi per avviare una collaborazione concreta e continua con le parrocchie della città». Così l’assessore all’Associazionismo del Comune di Montesilvano, Maria Rosaria Parlione, ha commentato la riunione che ha convocato con tutti i parroci del territorio, questa mattina a Palazzo di Città. All’incontro hanno preso parte, oltre al dirigente di settore Alfonso Melchiorre, i sacerdoti: don Giampietro e don Maurizio della parrocchia San Giovanni Bosco; don Giancarlo di San Giovanni Apostolo, accompagnato dal direttore della colonia Pietro Cammarata; don Cezary di San Raffaele Arcangelo; don Roberto di San Michele Arcangelo; don Antonio della Chiesa Sant’Antonio di Padova e don Paolo della parrocchia Beata Vergine Maria Madre della Chiesa. «Vogliamo intraprendere un percorso che possa affiancare l’Istituzione del Comune alle parrocchie della città – ha commentato ancora l’assessore -. Supportare anche gli enti morali del nostro territorio è un dovere del nostro Comune.

 Abbiamo richiesto ai parroci di presentare alla nostra amministrazione il rendiconto 2013. In questo modo potremmo renderci conto di esigenze e necessità delle parrocchie per valutare l’eventuale erogazione di fondi a loro supporto».
I parroci dal loro canto hanno richiesto al Comune di poter usufruire degli impianti sportivi al coperto in dotazione dell’ente. «Quasi tutte le parrocchie sono dotate di campi sportivi all’aperto adiacenti alle loro strutture, tuttavia difficilmente hanno spazi coperti dove consentire ai ragazzi di dedicarsi alle loro attività al chiuso. Da qui nasce la richiesta da parte dei parroci che valuteremo attentamente. Se ci saranno tutte le condizioni di fattibilità accoglieremo positivamente questa proposta».