La Commissione Commercio propone di intitolare il mercato ittico a due pescatori scomparsi

Intitolare il mercatino ittico, di cui Montesilvano sarà ben presto dotato, a Edmondo Mazzone e Giuseppe Marchegiani, due pescatori scomparsi nel 1982 in un incidente in mare. È quanto proposto nel corso della Commissione Commercio, presieduta dal consigliere Andrea Falcone (FI), che questa mattina ha discusso del regolamento per l’assegnazione dei box del mercato. Saranno 10 i posti che verranno affidati ad altrettanti pescatori della città.

«E’ in corso in questi giorni la valutazione dei requisiti per l’assegnazione dei box – ha dichiarato Falcone – tuttavia appare già certo che gli assegnatari dovranno essere residenti a Montesilvano e proprietari di un’imbarcazione iscritta alla Capitaneria di Porto per Montesilvano. I membri della Commissione sono stati tutti d’accordo nell’intitolazione del mercato a questi due pescatori rimasti nei cuori dei montesilvanesi e scomparsi troppo prematuramente in un incidente in mare che accadde proprio all’altezza del futuro mercato ittico».

Intanto venerdì prossimo la Commissione eseguirà un sopralluogo, insieme alla Capitaneria di Porto, sul sito dove sta per sorgere il mercatino, la cui struttura sarà completata a breve.