Ok dell'assise all'acquisizione senza oneri di immobili dello Stato

Il Consiglio Comunale ha dato l'ok, con votazione all'unanimità, all'acquisizione senza oneri, di beni appartenenti allo Stato. La delibera, fortemente voluta dalla Commissione Lavori Pubblici, presieduta dal consigliere Corrado Di Battista, consentirà l'attribuzione di immobili che verranno acquisiti nel patrimonio comunale. Si trata dell'ex arenile destinato alla strada Litoranea, le sedi ferroviarie Ex Fea (a Montesilvano Collem, su Corso Umberto e su via Miichetti), un fabbricato lungo viale della Riviera all'angolo con via Marinelli, e un appartamento su via D'Annunzio. Il Comune valuterà la destinazione dei beni, fermo restando che gli introiti, in caso di alienzaione o cessione di quote, sono destinati per il 75% alla riduzione del debito dell'Ente e per il 25% alla riduzione del debito dello Stato.