Parte a Montesilvano la campagna informativa per la raccolta differenziata dei rifiuti

Conferenza rifiuti 1Parte ufficialmente oggi la campagna informativa per la raccolta differenziata sul territorio di Montesilvano, presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa presso la sala Consiliare del Comune.
La campagna, promossa dall’Amministrazione Comunale e dalla Tra.de.co. Srl in collaborazione con Tetra Pak Italia, azienda da sempre impegnata nello sviluppo sostenibile, nella valorizzazione delle risorse e nel supporto all’estensione della raccolta differenziata e riciclo dei contenitori Tetra Pak su tutto il territorio nazionale, punta a stimolare la partecipazione e l’impegno di famiglie ed esercenti commerciali, per una migliore gestione dei rifiuti sul territorio.

«Siamo orgogliosi di presentare questa campagna informativa – ha commentato l’assessore all’Igiene Urbana Paolo Cilli – che, ricordiamo, era parte del contratto stipulato con la Tradeco. Ci auguriamo di riuscire entro fine anno, grazie all’informazione capillare che metteremo in campo attraverso 30.000 brochure che verranno distribuite a tutte le famiglie e le attività commerciali della città, i manifesti 6x3, 100x140 e 70x100 che verranno affissi su tutto il territorio, oltre ad incontri nelle scuole primarie di Montesilvano, a portare il volume di raccolta differenziata al 45%. Ricordiamo che negli ultimi mesi abbiamo conquistato dei risultati positivi, passando dal 10% del 2013 al 25% di picco raggiunto nel mese di luglio, ma siamo ben lontani da quel 65% previsto dalla legge. Tuttavia siamo fiduciosi che questa campagna ci permetterà di raggiungere i nostri obiettivi».
Scopo della campagna, infatti, è incrementare il volume di raccolta differenziata dei rifiuti per ridurre la relativa tassazione. Per farlo si è scelto di coinvolgere, in qualità di testimonial della campagna di comunicazione, quattro cittadini montesilvanesi, Daniele commesso di 36 anni, Michael studente di 24 anni, Jurandi barista di 33 anni e Véronique casalinga di 56 anni. «Abbiamo scelto di incentrare la campagna sui cittadini – ha commentato Massimo Santucci della Achab Med, l’agenzia di comunicazione che ha ideato la campagna - perché i veri protagonisti del cambiamento sono le persone comuni che, con semplici gesti quotidiani, possono fare davvero la differenza».

Nei prossimi giorni tutte le famiglie e gli esercizi commerciali presenti sul territorio cittadino riceveranno, direttamente presso il proprio domicilio, una pratica guida per conoscere nello specifico i vari servizi attivi e per approfondire le tematiche legate alla raccolta differenziata dei rifiuti.

Per saperne di più, i cittadini potranno consultare il sito web dedicato www.differenziamomontesilvano.it, presente con un banner anche sul sito del Comune di Montesilvano, dove tra le altre cose sarà possibile fugare ogni dubbio ed avere risposte rapide sulla corretta separazione dei rifiuti grazie al sistema “Cerca il rifiuto!”.
«La campagna è stata incentrata sulla parola AMO – ha spiegato il dirigente Niccolò -. Il claim individuato per comunicare il messaggio è infatti “DifferenziAMO, TuteliAMO, RisparmiAMO”, perché educare alla corretta differenziazione dei rifiuti rappresenta una tutela per la nostra città, ma anche un risparmio per le tasche dei cittadini». D’accordo anche Pietro Lo Spalluto, responsabile della Tradeco che ha sottolineato l’importanza del giusto conferimento dei rifiuti e dell'informazione di tutta la cittadinanza».
Agli opuscoli per le utenze private e commerciali è affiancata anche una guida apposita per il compostaggio domestico. «Ricordiamo – ha concluso Cilli - che sono già a disposizione 400 composter. Le famiglie interessate potranno farne richiesta, ricevendo i composter in comodato d’uso, dopo aver seguito dei corsi di formazione appositi».

Daniele

Veronique

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Jurandi

Michael

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Scarica le guide.

Opuscolo 1

Opuscolo 2

Opuscolo 3

Opuscolo 4