Natale 2014, il Comune destina 5000 € alle famiglie in difficoltà

5000 euro in buoni da 20 € ciascuno. È la somma messa a disposizione dal Comune di Montesilvano in occasione del Natale 2014 per le famiglie in difficoltà. Il progetto, che ha coinvolto la Caritas guidata da don Marco Pagniello, prevede la messa a disposizione di 250 buoni spesa.
Le modalità di accesso a tali agevolazioni sono state individuate dal PIS (Pronto Intervento Sociale). I buoni saranno messi a disposizione dalle parrocchie e dai centri sociali della città.
«Si tratta di un piccolo contributo – ha dichiarato il sindaco di Montesilvano Francesco Maragno – che siamo riusciti a destinare alle famiglie in difficoltà. Abbiamo sentito il dovere di individuare delle, seppur piccole, risorse da investire per rendere almeno un po’ più sereno il Natale per la famiglie meno fortunate.

In un momento di difficoltà economica come quella che stiamo vivendo e che ha diminuito la capacità di spesa per moltissime famiglie di Montesilvano, pensiamo che sia fondamentale dare aiuto a chi ha bisogno. Abbiamo quindi creato questo piccolo fondo destinato alla solidarietà e che contribuirà a donare un Natale più caldo ad alcuni montesilvanesi che faticano a portare avanti la vita di tutti i giorni. Sappiamo che questi buoni non risolveranno tutti i problemi – ha concluso il primo cittadino - ma ci auguriamo che possano rendere un po’ più liete le imminenti festività. Vogliamo essere un’Amministrazione vicina ai cittadini. Ci rendiamo conto delle difficoltà vissute quotidianamente, a cui intendiamo dare una risposta anche in futuro con altri progetti che tenderanno una mano ai meno abbienti».
«Questo contributo – ha commentato don Marco Pagniello - si aggiunge al lavoro che la Caritas, soprattutto attraverso le parrocchie, porta avanti nel corso dell'anno per andare incontro alle necessità delle persone che vivono momenti di difficoltà».