“A Natale puoi…i bambini incontrano la solidarietà”

Grande successo per “A Natale Puoi...i bambini incontrano la solidarietà”, la giornata organizzata dagli Assessorati agli Eventi e alla Pubblica Istruzione del Comune di Montesilvano, e dedicata ai bambini.
Dopo la proiezione del film d'animazione “Pinguini del Madagascar”, circa 350 bambini delle classi terze delle scuole primarie Troiano Delfico, Ignazio Silone, Mazzocco e Direzione Didattica, hanno decorato “l’Albero della Solidarietà”, realizzato nell'ottica del riciclo e del riuso, con addobbi contenenti i loro pensieri sull'altruismo e che ora verrà esposto presso la Sala Consiliare del Comune.


«Per questa prima edizione è stato possibile coinvolgere solo una piccola parte degli scolari di Montesilvano, anche per esigenze logistiche. L’anno prossimo ci impegneremo per individuare una sede ancora più grande – ha commentato l’assessore all’istruzione Maria Rosaria Parlione – così da ospitare tutti i bambini delle scuole di Montesilvano».
Spazio poi alla consegna di alcuni riconoscimenti ad associazioni che con la loro attività si sono distinte nell’ambito della solidarietà. A ricevere le targhe, consegnate dal vicesindaco Ottavio De Martinis e dall’Assessore Maria Rosaria Parlione, sono stati la presidente dell'Unicef Abruzzo, Anna Maria Monti, “per la determinazione e l’impegno costantemente dimostrati nei progetti condotti nel segno della solidarietà”; Alessandra Lupone, in arte dottoressa Campanellino, presidente dell’associazione Clowndoc, insieme alle dottoresse Pasticcina e Birba (Cristina Falconetti e Miriam Di Lisio) “per i sorrisi e l'ottimismo donati ai piccoli dell’Ospedale di Pescara”; Pino D’Atri dell’associazione Missione Possibile “per l’alacre impegno e i preziosi progetti promossi in Italia e all’estero” e i gruppi scout di Montesilvano, Agesci Montesilvano 1, Agesci Montesilvano 2, al gruppo scout Montesilvano C.N.G.E.I. Sezione di Pescara, gruppo scout F.S.E. Associazione Italiana Guide e Scout d'Europa Cattolici Montesilvano 1, “per i valori di fratellanza e socialità condivisi e le abilità messe al servizio della comunità”.
«Sono profondamente colpito dall’entusiasmo con il quale hanno risposto i bambini a questa manifestazione - ha commentato il primo cittadino Francesco Maragno -, che speriamo possa essere solo la prima di tante altre edizioni. Voglio rivolgere, a nome di tutta l’Amministrazione, un augurio ai dirigenti e ai docenti che quotidianamente svolgono un lavoro delicato, agli alunni e alle loro famiglie perché trascorrano un periodo di serenità, e per un Buon Natale e un felice anno nuovo ricco di speranza e a tutto il personale che a differente titolo opera nella scuola».
«Abbiamo voluto dare un riconoscimento a queste associazioni – ha dichiarato il vicesindaco De Martinis -, che tutti i giorni si impegnano per portare sollievo e conforto ai bambini. Sono loro che rappresentano il nostro futuro ed è a loro che abbiamo voluto dedicare questo Natale».
La giornata, condotta dal giornalista Danilo Fumiento, è stata allietata dal coro gospel “Afritalian Children Choir”.