Segnala l'Abuso, le multe del 2014

Sono 294 le multe emesse, solo nel 2014, per parcheggio sulle aree riservate ai posti per diversamente abili; 891 le contravvenzioni per sosta sui marciapiedi; sei quelle per ostruzione degli scivoli. Infine 2 multe per uso improprio del contrassegno. «Vogliamo far capire – ha commentato Claudio Ferrante, dell’Ufficio Disabili del Comune di Montesilvano - che il parcheggio invalidi è una necessità e non un privilegio. Per la persona in carrozzina, non vedente o chi ha seri problemi di deambulazione trovare il parcheggio occupato significa dover tornare a casa. Chiediamo a tutti i cittadini di non occupare nemmeno per un attimo il parcheggio riservato senza averne diritto. Per questo motivo abbiamo ideato un servizio, unico a livello nazionale». Si tratta di “Segnala l’Abuso”, iniziativa già divenuta sinonimo di best practice, tanto da essere stata esportata anche nei comuni di Chieti e L’Aquila, che consente il rilascio in tempo reale, dei contrassegni. «Siamo l’unico Comune in tutta Italia ad aver introdotto un servizio che, oltre ad abbattere la burocrazia – spiega Ferrante – funge da deterrente e responsabilizza i cittadini a non commettere infrazioni e al tempo stesso a segnalare gli abusi».

 L’ufficio disabili ha infatti istituito un numero verde, gratuito anche dal cellulare (800 93 33 29), che permette a tutti i cittadini di segnalare l’occupazione del parcheggio riservato ai portatori di handicap da parte di un veicolo non avente diritto. Per ricordare a tutti il numero verde, è stata affissa una tabella esplicativa sotto ogni cartello del parcheggio riservato ai disabili sul territorio di Montesilvano. I Vigili invieranno immediatamente la pattuglia più vicina al parcheggio occupato, al marciapiede ostruito o allo scivolo bloccato.

«Anche questo servizio rappresenta un ulteriore motivo di vanto per le politiche volte alla tutela dei diritti dei diversamente abili del Comune di Montesilvano – ha commentato l’assessore Ottavio De Martinis -. Tra il 2013 e il 2014 i dati evidenziano una lieve flessione nell’elevazione delle contravvenzioni per violazioni di questo genere di norme. Ciò dimostra che i cittadini stanno via via diventando più responsabili e speriamo che per questo 2015 il dato possa subire un’ulteriore diminuzione».

 

ANNO

STALLO INVALIDI

MARCIAPIEDI

SCIVOLI

USO CONTRASSEGNO

2013

303

989

7

4

2014

294

891

6

2