Parte la rimozione dei cartelli stradali non conformi alla legge

Sono partiti questa mattina gli interventi per la rimozione dei cartelli stradali non conformi alla legge. Alla base della decisione, la necessità di dare corso alle sollecitazioni giunte in Comune, dal Ministero dei Trasporti, in merito alla non conformità di oltre 80 cartelli stradali sul territorio di Montesilvano.
La Polizia Stradale, nell’ambito delle verifiche effettuate sul territorio di Montesilvano, per conto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sulla corretta ed uniforme applicazione delle norme del codice della strada in materia di segnaletica e criteri di installazione, ha riscontrato diverse anomalie. Il Comune ha avviato oggi gli interventi di rimozione dei cartelli indicati e non conformi sia per le caratteristiche tecniche, come ad esempio i segnali privi di rifrangenza o obsoleti, che per l’installazione non visibile o priva di supporti idonei.
«Abbiamo ricevuto diverse sollecitazioni dal Ministero – ha affermato il vicesindaco Ottavio De Martinis - ed ora abbiamo avviato le operazioni di rimozione di tutti i segnali stradali non a norma, nel rispetto della sicurezza per la viabilità».