“I Lions per una scuola migliore”, premiazione a palazzo Baldoni

lions1Si è svolta questa mattina nella sala Di Giacomo di Palazzo Baldoni la cerimonia di premiazione, patrocinata dal Comune di Montesilvano, del concorso “I Lions per una scuola migliore”, rivolto alle classi quarte degli Istituti di secondo grado, ispirato alla figura di Malala, la 17enne pakistana vittima di un feroce attentato talebano, autrice di un discorso passato alla storia e pronunciato davanti all’Assemblea generale delle Nazioni Unite. 

Il club di Montesilvano, presieduto da Francesco Conti, ha raccolto gli elaborati scritti dai ragazzi e supportati da video, disegni e interviste.

Al concorso hanno preso parte le classi quarte B, D, E, F del Liceo Scientifico D’Ascanio di Montesilvano e le classi quarte F, H e G dell’Istituto Spaventa di Città Sant’Angelo.

«Tutti gli elaborati che abbiamo ricevuto – ha dichiarato Conti – sono stati eccellenti e meritevoli di encomio, per la freschezza, la purezza e l’intensità delle emozioni trasmesse. Abbiamo scelto di premiare i lavori della classe 4^ B e 4^ E del Liceo D’Ascanio e le classi 4^ F e 4^ G dello Spaventa». Alle classi sono state consegnate 4 borse di studio del valore di 500 € ciascuna.

Alla cerimonia hanno preso parte le autorità lionistiche di zona, il maresciallo Giovanni Del Duca, comandante della stazione dei Carabinieri di Montesilvano e il vicesindaco Ottavio De Martinis. Quest’ultimo ha ricordato l’importanza di associazioni come i Lions che grazie a questi progetti contribuiscono a diffondere gli ideali della solidarietà e della pace.