Consiglio Comunale, la seduta del 12 marzo

consiglio 12marzoSi è svolto questa mattina un nuovo consiglio comunale di Montesilvano. La seduta si è aperta con l’approvazione con 16 voti favorevoli (nessun contrario e due astenuti) della delibera relativa all’istituzione dei diritti di istruttoria per le attività riferite al Commercio e all’Artigianato e all’integrazione di quelli per le istanze inerenti l’Edilizia e l’Urbanistica.
Approvata all’unanimità la modifica del regolamento del mercatino ittico di Montesilvano. L’assise ha dato il suo ok all’inclusione, nel bando per l’assegnazione dei 10 box, dei pescatori con imbarcazioni registrate presso la Capitaneria di porto di Pescara, ma con iscrizione della barca non necessariamente a Montesilvano come era stato fatto nel primo avviso pubblico.  


Il consiglio ha poi approvato, ancora una volta all’unanimità, l’integrazione alla deliberazione del Consiglio Comunale 131/2013, relativa cioè all’eliminazione dei vincoli sugli immobili PEEP, alle modalità di riscatto dei locali commerciali e dei posti auto e all’incremento del numero delle rate per il pagamento del corrispettivo. In pratica secondo quanto approvato oggi in Consiglio verrà emanato un nuovo bando con scadenza a 90 giorni, durante i quali il dirigente all’Urbanistica parteciperà ad incontri con amministratori condominiali o cittadini che volessero chiarimenti sull’argomento.
Rinviata al prossimo consiglio comunale, fissato per mercoledì 24 in prima convocazione e giovedì 25 marzo in seconda, la discussione relativa alla delibera sul Contratto di servizio tra il Comune e l’Azienda Speciale, in merito cioè alla gestione della farmacia comunale e al servizio trasporto dei disabili.
Approvate, inoltre due mozioni presentate dal Movimento 5 Stelle. La prima anticipa dalle 18 alle 15 l’orario di conferimento dei rifiuti nel periodo invernale; con la seconda l’assise ha approvato la sottoscrizione di un protocollo d’intesa tra il Comune di Montesilvano e l’Università Chieti- Pescara, per una mobilità sostenibile. In pratica, l’Università farà alcuni studi propedeutici sul PUT (Piano urbano del traffico), che entro due anni dovrà rimettere agli uffici tecnici comunali.
Discusse inoltre alcune interrogazioni tra le quali quella del consigliere comunale Pd, Feliciano D’Ignazio in merito ad un tempio di cremazione, che, a detta dell’assessore Paolo Cilli, non sarebbe fattibile, poiché nella zona interessata dal progetto, sarebbe prevista una rotatoria della variante Anas; e quella del Movimento 5 Stelle in merito al numero dei profughi presenti sul territorio di Montesilvano, alle loro condizioni di salute e alle iniziative sul loro collocamento in vista della stagione estiva.