Giustizia ripartiva, proseguono i lavori del detenuto a Montesilvano Colle

panchine prima e dopoProseguono i lavori a Montesilvano Colle del detenuto impegnato nel progetto di “Giustizia ripartiva per l’inserimento lavorativo dei detenuti e il recupero del patrimonio ambientale locale”. L’iniziativa è il frutto di un’intesa tra il Comune di Montesilvano e il Carcere di Pescara e ha l’obiettivo di reintegrare i detenuti e offrire loro un’occasione per ripagare il danno arrecato alla collettività attraverso lavori di pubblica utilità. 

«Dopo una prima fase che ha visto il detenuto impegnato nei lavori di pulizia del borgo di Montesilvano Colle – ha dichiarato il consigliere Danilo Palumbo, anche supervisore, come agente penitenziario, del detenuto – sono ora iniziati gli interventi di ritinteggiatura delle panchine di piazza Giardino e della ringhiera lungo il belvedere. Il detenuto si sta impegnando molto in questi lavori, dimostrando un concreto desiderio di reintegrarsi perfettamente».

Il detenuto, individuato dal direttore della Casa Circondariale, Franco Pettinelli, svolge le sue prestazioni tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dalle 8:30 alle 12:30.