Maragno: “Il 25 Aprile sia un momento generatore di impegno morale e civile”

«Il 25 aprile, di cui quest’anno ricorre il 70° anniversario, è un giorno importante – dichiara il sindaco Francesco Maragno nel giorno della Festa della Liberazione - perché ricordiamo che la Resistenza, ricca di coraggio e d’ideali, ha segnato la rinascita del nostro Paese, restituendoci democrazia, libertà, giustizia, solidarietà, equità sociale e pari opportunità, nel rispetto delle diversità e del pluralismo». 


«La Liberazione - dice ancora Maragno - fu ottenuta al prezzo d’immani sofferenze e della morte di tanti eroi. Sarebbe però un’offesa a questi eroi se la Festa della Liberazione si riducesse ad occasione di retorica commemorazione. Il 25 aprile deve continuare ad essere soprattutto momento generatore di senso, di impegno morale e civile per tutti. Deve rappresentare uno stimolo affinché le nuove generazioni siano consapevoli della nostra storia e si ritrovino unite nell’impegno di difendere e riaffermare quotidianamente con coraggio i valori della Resistenza».
Montesilvano celebrerà la Festa della Liberazione martedì 28 aprile. Alle 9:30, gli Amministratori, insieme alle autorità militari e alle associazioni combattentistiche e d'Arma, partiranno da Piazza Diaz per raggiungere il Monumento ai Caduti in piazza Indro Montanelli.