Cittadini e Comune insieme per migliorare Montesilvano

Prendersi cura di parchi, giardini, aiuole o altri beni comuni. Grazie all’ufficiale entrata in vigore del “Regolamento sulla collaborazione tra cittadini e Amministrazione per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani”, approvato dal Consiglio Comunale lo scorso 26 marzo, è ora possibile presentare al Comune domanda ufficiale. Singoli cittadini, cooperative, associazioni, o formazioni sociali anche di natura imprenditoriale possono attivarsi per la cura e la rigenerazione dei beni comuni.


Le proposte di collaborazione, che verranno poi valutate dall’Amministrazione e costituiranno la base per la successiva co-progettazione con il settore competente, dovranno contenere la descrizione dell’idea progettuale e degli obiettivi che si intendono raggiungere, evidenziando l’area su cui si vuole intervenire; durata del progetto nel suo complesso; indicazione dei soggetti a cui è rivolto l’intervento e dei soggetti da coinvolgere per la sua realizzazione; indicazione delle forme di sostegno necessarie o utili per la realizzazione delle attività.
Una volta individuati i soggetti verrà redatto un “patto di collaborazione” con il Comune, nel quale vengono specificati obiettivi, durata, modalità di azione, forme di sostegno messe a disposizione dal Comune. «I principi della sussidiarietà e della cittadinanza attiva - ha dichiarato l’assessore Paolo Cilli - che rappresentano le fondamenta di questo regolamento portano i cittadini a divenire una vera risorsa per l’intero territorio. Ci auguriamo che siano moltissimi i privati o le associazioni che vorranno divenire cittadini attivi, prendendosi cura dei beni della nostra Montesilvano».
Le proposte di collaborazione dovranno essere inviate per posta elettronica all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. o consegnate direttamente all’Ufficio protocollo, al piano terra di Palazzo di Città.

 

Consulta l'avviso