Nuova riunione per il Comitato Comunale del Turismo

comitato comunale turismoSeconda riunione per il Comitato Comunale del Turismo. «Ieri abbiamo ascoltato gli operatori – ha detto l’assessore al turismo Paolo Cilli-. Nel primo incontro, infatti, avevamo chiesto loro di predisporre idee e proposte per il rilancio del settore, specificandone anche ordine di priorità e periodi di attuazione».


La Confesercenti di Pescara ha puntato l’attenzione sulla necessità di definire un calendario degli eventi estivi coordinato con i Comuni dell’area metropolitana, ossia Pescara, Francavilla al Mare, Città Sant’Angelo, Spoltore e Silvi, al fine di evitare sovrapposizione delle principali manifestazioni. Riqualificare la pineta, sviluppare un progetto di pedonalizzazione della riviera coinvolgendo gli operatori per l’organizzazione di eventi che possano attrarre turisti, coinvolgere la società dei trasporti metropolitani per creare una unica linea che copra l’intero territorio di Montesilvano, e implementare le infrastrutture per favorire il turismo ciclo-pedonale sono le altre richieste presentate dai commercianti.
L’associazione Montesilvano nel Cuore ha invece incentrato le sue richieste sul piano regolatore, sollecitando una modifica orientata ad una maggiore distinzione tra centro urbano, periferia o una zona artigianale, invitando ad una distribuzione urbanistica che tenga conto della vocazione di ogni singola area. L’associazione di commercianti ha inoltre richiesto la realizzazione di una segnaletica perdonale che permetta di individuare il centro commerciale naturale della città, ossia la zona compresa tra viale Abruzzo, il lungomare, i grandi alberghi e il centro Porto Allegro. Montesilvano nel cuore ha infine richiesto la sottoscrizione di un protocollo di intesa tra commercianti ed albergatori per la comunicazione di eventi e la loro promozione negli esercizi commerciali della città.
L’associazione Alberghiamo ha invece presentato un progetto per la riqualificazione della riserva naturale Santa Filomena, in grado di incentivare il turismo natura di Montesilvano. La proposta prevede la distinzione di tre aree, una per giochi e spettacoli per bimbi, una dedicata allo sport e al benessere e una terza di stampo culturale. Nella pineta potranno essere organizzate iniziative quali presentazioni di libri, seminari, concerti musicali, pic-nic letterari, aperitivi culturali, concorsi letterari-artistici su temi legati al verde; la piantumazione e caratterizzazione di alberi abbinati a scrittori e corredati dal testo “verde” di una loro opera e programmi stagionali di interventi socio-culturali in ambienti verdi. «Si tratta di iniziative molto interessanti – conclude Cilli -. Siamo soddisfatti di come si sta evolvendo questo Comitato, fortemente operativo sin dal primo incontro e che darà senz’altro frutti concreti per il rilancio del settore turistico».