D’Alonzo e Di Felice premiano due eccellenze montesilvanesi del karate

premiazione karate«Sono molto onorato di consegnare un riconoscimento a due ragazze che con il loro impegno danno lustro alla città di Montesilvano in Italia e in Europa». Così il consigliere Enea D’Alonzo, affiancato dalla consigliera Valentina Di Felice, ha aperto la piccola cerimonia di premiazione di Giorgia Fidanza e Alessandra Di Lorito, campionesse montesilvanesi di karate, allenate dal maestro Roberto Bronieri.

Le due atlete hanno conquistato due medaglie agli Open Internazionali di Austria. Giorgia, 17 anni, ha ottenuto la medaglia d’oro nel Kumité a squadre, il combattimento del karate tradizionale, mentre Alessandra Di Lorito, da gennaio entrata nel gruppo sportivo giovanile dell’Esercito Italiano, ha ottenuto nella disciplina del kata la medaglia d’argento e la medaglia d’oro agli Open nazionali di Sicilia. «E’ un orgoglio per Montesilvano – prosegue D’Alonzo – avere due campionesse di questo livello. Lo dico da rappresentante delle istituzioni ma soprattutto da cittadino».

«Ringraziamo i consiglieri D’Alonzo e Di Felice – hanno commentato Giorgia e Alessandra, che venerdì saranno in Croazia per partecipare ad una nuova gara – per la sensibilità dimostrata. E’ un piacere ricevere questo riconoscimento, ma soprattutto si tratta di un’occasione per far conoscere questo sport che viene spesso messo in secondo piano. Il karate è uno sport bellissimo, fatto di molto impegno e sacrificio. Tutte fatiche che vengono ripagate dai traguardi ottenuti».

«Eccellenza è l’esempio di queste due ragazze – ha concluso Valentina Di Felice – che con dedizione e impegno portano avanti la loro passione. È un piacere poter consegnare questo riconoscimento ad una disciplina sportiva poco nota, ma soprattutto a due ragazze che riescono a coniugare sport e studio con gioia. La ratio dello sport è la disciplina, l’educazione alla competizione e al rispetto. Giorgia e Alessandra rappresentano un esempio da ammirare».