Piccioni, firmata un'ordinanza

Provvedere al risanamento e alla ripulitura periodica di locali nei quali i piccioni possono aver nidificato; provvedere alla chiusura con apposite griglie accessi attraverso i quali i piccioni possano trovare riparo e infine impedire la sosta su terrazzi, davanzali, e cortili.
E' questo il contenuto di un'ordinanza emessa dal sindaco di Montesilvano al fine di limitare e ridurre la presenza di questi volatili in città, eliminando così il pericolo di trasmissione di malattie infettive e il degrado di edifici pubblici e privati.
Nel documento si vieta anche di alimentare i piccioni, e di gettare, quindi, scarti e avanzi alimentari.

 

Leggi l'ordinanza