Via Saragat, entro una settimana nuovo affidamento dei lavori

«Entro 7 giorni i lavori per il completamento del primo lotto del progetto di realizzazione di via Saragat verranno riaffidati ad una nuova ditta». Lo annuncia l’assessore ai Lavori Pubblici Valter Cozzi, che spiega: «Nelle scorse settimane abbiamo dovuto rescindere il contratto con la Gia Costruzioni Srl. La ditta si era aggiudicata la gara, che venne bandita dal Comune di Montesilvano nel 2013».

Gli interventi rientrano in un programma generale che si pone l'obiettivo fondamentale di decongestionare il traffico di via Verrotti e della S.S. Adriatica 16 attraverso una viabilità parallela, posta a ridosso del tracciato ferroviario. Il percorso inizia alla base del versante collinare, da via Chiarini fino al confine con il territorio di Pescara. L'opera è suddivisa in due lotti: il primo previsto dall'intersezione tra via Chiarini e via Saffi fino all'incrocio di quest'ultima con via Massimo D'Azeglio; il secondo, proseguendo, fino al ricongiungimento con via Saragat.

«La Regione - dice ancora Cozzi – al fine di consentirci di terminare il primo lotto ha reso disponibili le somme del ribasso, che ammontava al 29,7% sulla base d’asta, che era pari a 1.448.615 €. Gli interventi relativi al primo lotto prevedono la sistemazione della strada, il rifacimento della carreggiata per consentire il doppio senso di marcia, il rifacimento dei marciapiedi su entrambi i lati, la realizzazione di reti di smaltimento e delle condotte di acque bianche e la pubblica illuminazione. Vogliamo chiudere al più presto questa parentesi – conclude Cozzi - e procedere immediatamente alla riattivazione del cantiere di un’opera che avrà un grande impatto su tutta la viabilità montesilvanese».