Garanzia Giovani, il Comune cerca due addetti alla contabilità e uno al turismo

Saranno rivolti a due addetti alla contabilità e a un addetto al turismo i tirocini che il Comune di Montesilvano attiverà nell’ambito di Garanzia Giovani.
L’ente, guidato dal sindaco Francesco Maragno, ha infatti aderito al programma europeo volto a favorire l’inserimento lavorativo dei giovani dai 15 ai 29 anni che non studiano e non lavorano. Grazie al Piano Europeo varato per la lotta alla disoccupazione, il Comune ospiterà per sei mesi tre giovani.
«Nelle prossime settimane – spiega l’assessore alle Politiche Giovanili, Maria Rosaria Parlione - il Comune definirà i dettagli del progetto che consentirà di accogliere tre ragazzi nella struttura del Comune.

Verrà quindi pubblicato un bando. Per partecipare all’avviso pubblico, sarà necessario che i ragazzi con un’età compresa tra i 15 e i 29 anni siano iscritti al programma, sul sito di Garanzia Giovani della Regione Abruzzo. Abbiamo optato nello specifico per due settori particolarmente importanti per questo Comune e il suo territorio. La contabilità è il cuore del funzionamento dell’intera macchina amministrativa, quindi sarà un’occasione di grandissimo rilievo per chi avrà l’opportunità di sostenere questo stage. Il turismo è un altro settore fondamentale per Montesilvano e siamo sicuri che il tirocinante potrà offrire spunti importanti, freschi e al passo con i tempi, che daranno il giusto impulso per la crescita della città».