L’Albero della Cuccagna di Levini alla Stella Maris

montaggio opera in corsoSi sono conclusi oggi gli interventi di sistemazione dell’area esterna della Stella Maris per accogliere l’opera realizzata dall’artista romano Felice Levini nell’ambito del progetto “L’Albero della Cuccagna. Nutrimenti dell’Arte”. La cerimonia per l’inaugurazione dell’installazione si terrà sabato 10 ottobre a partire dalle 11, in occasione della Giornata del Contemporaneo.

Parallelamente a tante altre città italiane, sabato mattina si procederà alle cerimonie inaugurali degli Alberi della Cuccagna, realizzati da oltre 40 artisti internazionali, in tutta Italia, chiamati a raccolta dal critico d’arte Achille Bonito Oliva, per realizzare una rete espositiva in progress nel tempo e nello spazio.

Per installare l’opera monumentale realizzata da Levini e che rimarrà esposta nell’area antistante la ex colonia marina di Montesilvano, è stato realizzato un plinto in cemento armato in grado di sostenere un albero dell’altezza di oltre 9 metri.

L’installazione verrà illuminata da due fari che verranno puntati verso l’albero creando un cono di luce. «Voglio ringraziare le tante ditte - dice il sindaco di Montesilvano Francesco Maragno – che, comprendendo l’alto valore artistico e culturale della manifestazione e consapevoli delle difficoltà finanziarie del nostro Ente, hanno scelto di offrire la loro collaborazione gratuitamente. Prestando i loro servizi ci hanno permesso di predisporre il tutto nel migliore dei modi per accogliere un evento che inserisce Montesilvano in un contesto di livello internazionale, dimostrando un puro interesse nei confronti della collettività e il desiderio di promuovere il territorio al di fuori dei confini regionali».

Nei giorni scorsi, infatti, la ditta Cilli Leonardo si è occupata della pulizia dell’area esterna da rifiuti abbandonati sul prato; la ditta Cilli Roberto ha invece provveduto alla potatura delle siepi. La Costruzioni Generali Clama Sas ha effettuato interventi di verniciatura e pulizia dei muri imbrattati, la Cross Control realizzerà un sistema di protezione per evitare l’avvicinamento all’opera e infine la ditta Di Francesco Umberto si è occupata degli interventi sugli impianti elettrici per illuminare l’installazione.

«Siamo impazienti – dice ancora il primo cittadino – di poter vedere questa opera finita. L’installazione di Levini offrirà un colpo d’occhio ad una struttura che produce già da sola un forte impatto visivo, carico di storia. Essere riusciti ad inserire Montesilvano in questo progetto ci consentirà di affrontare anche un’importante riflessione sulle tematiche dell’Expo che con la Carta di Milano ha posto l’attenzione su un contrasto significativo del nostro tempo che connette la malnutrizione all’obesità. L’Albero della cuccagna è da sempre un’immagine legata all’abbondanza, e sarà interessante scoprire qual è la visione di questo simbolo dell’artista Levini e come si intreccia alla ex colonia marina».

Il progetto è realizzato con il patrocinio di EXPO 2015 e la collaborazione del Programma sperimentale per la cultura Sensi Contemporanei dell’Agenzia per la Coesione Territoriale e del MiBACT. L’iniziativa patrocinata dalla Provincia di Pescara, è organizzata dal Comune di Montesilvano in collaborazione con Zerynthia, Associazione per l’Arte Contemporanea.