Refezione scolastica, contributi per le famiglie bisognose

Sono aperti i termini per presentare le domande per ottenere un contributo per il servizio di refezione scolastica. Dopo l'individuazione di una somma da mettere a disposizione per il sostegno alle famiglie bisognose in Consiglio Comunale in sede di approvazione del bilancio e poi lo stanziamento da parte della Giunta Maragno di 40.000 euro, è ora possibile partecipare all'avviso pubblico per accedere al contributo.
Le domande, scaricabili dal sito istituzionale o reperibili a Palazzo di Città, vanno presentate agli uffici Pubblica Istruzione, Servizio Sociale o Protocollo del Comune da lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13, entro il 28 gennaio.


Nei limiti della disponibilità dei fondi, verranno prese in considerazione anche istanze presentate successivamente a tale data. Il contributo verrà erogato alla Caritas diocesana Pescara – Penne, che mediante il Pis, il Pronto Intervento Sociale, individuerà le famiglie che saranno beneficiarie. Per ottenere il contributo il nucleo familiare dovrà avere un reddito ISEE uguale o inferiore a 4.000 euro; uno dei genitori deve essere occupato o iscritto alle liste di collocamento da non meno di un mese dalla pubblicazione del bando; inoltre il Pis accerterà la situazione di indigenza. Una volta accolta l'istanza il Pis provvederà al pagamento della tariffa dovuta per la fruizione della mensa scolastica per il periodo gennaio – giugno 2016.
«Nonostante le ben note ristrettezze economiche che condizionano il nostro bilancio – dichiara il sindaco Francesco Maragno - vogliamo essere vicini alle famiglie che vivono condizioni di disagio. Grazie alla sempre più prolifica collaborazione con la Caritas diocesana vogliamo dare il nostro contributo e il nostro sostegno ai tanti cittadini che affrontano situazioni di difficoltà. Proprio alla Caritas abbiamo donato, in occasione di queste festività natalizie, 20.000 euro di buoni spesa e 120 litri di olio derivanti dalla raccolta delle piante presenti all'esterno del centro sportivo Trisi. Sempre con l'organizzazione guidata da don Marco Pagniello stiamo lavorando agli ambiziosi progetti di creazione di una nuovissima mensa per i poveri e di un emporio della solidarietà che sorgeranno sul territorio di Montesilvano. Con queste azioni vogliamo garantire – conclude il sindaco – un futuro più sereno a chi fino ad oggi ha trovato troppi ostacoli».

Bandi di Gara

Comune di Montesilvano

commercial-building-iconPiazza Diaz, 1 - 65016 Montesilvano (PE)
Telefono: +39.085.44811
Fax: +39.085.834408
Cod. Fisc 00193460680
IBAN: IT84U0311177340000000000673
C.C.P: 12092656

 

Cookie e Informativa Privacy
Note Legali
Privacy