Via al sedicesimo Trofeo San Sebastiano

trofeo san sebastiano gruppi sportiviAl PalaRoma fino al 20 gennaio le sfide di quattro gruppi sportivi della Polizia Locale di Montesilvano, Napoli, Pesaro e dell’ASPMI

 

Giunge alla sua sedicesima edizione il Trofeo San Sebastiano, il quadrangolare di calcio a 5 organizzato dalla Polizia Municipale di Montesilvano. A sfidarsi al PalaRoma di Montesilvano, in una manifestazione all’insegna di “Solidarietà e Sport”, i gruppi sportivi della Polizia Locale di Montesilvano, di Napoli, di Pesaro e la rappresentativa ASPMI, Associazione Sportiva Polizie Municipali d’Italia. Il torneo che ha preso il via ieri con le sfide tra Montesilvano e Napoli conclusa con una rete per parte e tra la rappresentativa ASPMI e il gruppo di Pesaro, conclusa con un 4 a 0, è stata presentata questa mattina dal sindaco di Montesilvano Francesco Maragno, dall’assessore alla Polizia Locale Valter Cozzi, dalla comandante Antonella Marsiglia e dal vicepresidente vicario ASPMI, Luigi Lancetta.


«Anche quest’anno ci troviamo al fianco degli operatori della Polizia Locale della nostra Montesilvano a celebrare il loro Santo Patrono, ma soprattutto a sottolineare l’importanza della condivisione e del mettersi al servizio degli altri – ha affermato il sindaco -. Ancora una volta lo spirito altruistico che connota l’attività quotidiana dei nostri operatori della Polizia Urbana si coniuga allo sport e al suo ruolo di portatore sano dei valori di aggregazione».
«Il mio auspicio – ha aggiunto l’assessore Cozzi – è di migliorare anno dopo anno questa manifestazione che è un fiore all’occhiello per il nostro Comune e di continuare a crescere. Da parte dell’Amministrazione comunale confermo tutto il nostro sostegno a queste iniziative dedicate alla solidarietà, che ci fanno onore».
«Se i risultati di questa manifestazione sono ottimi – ha dichiarato Lancetta, responsabile dell’ASPMI - è perché c’è un’organizzazione perfetta alla base. Ringrazio e faccio i miei complimenti quindi all’Amministrazione comunale, alla comandante, ma soprattutto a Roberto Marzoli della Polizia Locale di Montesilvano, che mette anima e corpo nella buona riuscita di questo trofeo».
«In tutti questi anni – ha concluso la comandante Marsiglia – siamo cresciuti molto. È sempre un piacere rinnovare questo impegno che diventa significativo grazie al suo risvolto sociale».
La presentazione è stata allietata dai canti del maestro Claudio Roncone che ha intonato l’Inno d’Italia e il Va Pensiero. Ospite d’eccezione, l’abruzzese Stefano Mammarella, miglior portiere al mondo secondo il Futsal Awards, che ha augurato un forte in bocca al lupo a tutti i partecipanti. La Polizia Locale di Montesilvano ha consegnato una fascia di riconoscimento ai capitani dei 4 gruppi sportivi partecipanti. Le sfide si concluderanno mercoledì 20 gennaio.