Premiato il ciclista montesilvanese Emanuele Onesti

riconoscimento onesti«Un modo per testimoniare la vicinanza di questa Amministrazione ai talenti dello sport. Emanuele Onesti è un ragazzo che unisce la passione per il ciclismo allo studio ed è simbolo di eccellenza a Montesilvano e in tutta Italia». Così il consigliere Enea D'Alonzo ha motivato la targa di riconoscimento consegnata, questa mattina, insieme al sindaco Francesco Maragno, ad Emanuele Onesti, classe 1995, ciclista della società Velo Club Montesilvano Aran Cucine.

Insieme all'atleta, lo scorso anno chiamato ad affrontare il Trofeo Matteotti con i professionisti della Nazionale, anche il presidente della società Umberto Di Giuseppe.
«Ringrazio Enea D'Alonzo per la sensibilità che mostra nei confronti del mondo dello sport – ha affermato il primo cittadino - ed Emanuele Onesti che, grazie agli eccellenti risultati che sta ottenendo, porta alto il nome di Montesilvano al di fuori dei confini regionali. E' sempre un privilegio poter dare ai tanti talenti della nostra città un riconoscimento per ciò che fanno con passione e dedizione e per la bella immagine che contribuiscono a costruire della nostra Montesilvano».
«E' un orgoglio – ha risposto Onesti, che la prossima settimana correrà in Toscana – rappresentare Montesilvano in tutta Italia. Ringrazio l'Amministrazione per questa targa, che è il riconoscimento dei numerosi sacrifici che vengono fatti dalla mia famiglia e dalla mia società che mi aiutano a raggiungere questi importanti traguardi».