Via Saragat, la Giunta approva il progetto di completamento

Disco verde della Giunta Maragno per il progetto di completamento dei lavori di via Saragat. Questa mattina l’esecutivo ha licenziato un atto nel quale approva il progetto relativo al primo lotto, finanziato con i fondi regionali. I lavori riguarderanno il tratto di strada compreso tra via Chiarini e via Massimo D’Azeglio.

«Con questo atto – afferma l’assessore ai Lavori Pubblici, Valter Cozzi – di fatto riavviamo un’altra delle opere incompiute della città di Montesilvano. Dopo il completamento del mercatino ittico, ormai perfettamente fruibile dai cittadini, del distretto sanitario, riconsegnato alla Asl e i lavori nella scuola di via Adda, ormai alle ultime battute, poniamo un altro tassello nel progetto iniziato dalla nostra Amministrazione per chiudere le situazioni irrisolte da troppi anni che interessano la città. Via Saragat è una di quelle. Si tratta di un importante progetto che inciderà significativamente sulla viabilità cittadina».
L’idea dell’arteria parallela a via Verrotti risale al 2006, quando la Regione Abruzzo stanziò un finanziamento di oltre 2 milioni di euro. Nel novembre 2012 si tenne la gara per l’affidamento dei lavori che iniziarono nel 2013. Dopo la rescissione anticipata del contratto con la ditta aggiudicataria dell’appalto nel 2015 e l’affidamento dei lavori sul primo tratto della strada ad una seconda ditta, per consentire ai residenti di accedere alle loro abitazioni, è stato ora approvato il progetto di completamento, dell’importo totale di 516.000 euro.
Gli interventi relativi al primo lotto prevedono la sistemazione della strada, la realizzazione della carreggiata, dei marciapiedi su entrambi i lati, della segnaletica e la pubblica illuminazione.
Si procederà ora con l’espletamento delle procedure di gara.