Allagamenti, Cozzi: “Completati i lavori in via Vivaldi”

via vivaldi1«Abbiamo completato un’importante opera nell’ambito dei lavori anti allagamento. Si sono conclusi gli interventi di sistemazione del canale di via Vivaldi».

L’annuncio è dell’assessore ai Lavori Pubblici Valter Cozzi. «L’area oggetto degli interventi ha subito le dure conseguenze di numerosi allagamenti che si sono verificati durante le intense precipitazioni. Questo accadeva perché nella zona confluisce l’acqua proveniente da diversi fossi. Nel corso dell’alluvione che colpì la nostra città il 5 e 6 marzo dell’anno scorso, le abitazioni nelle vicinanze vennero completamente invase dall’acqua. È stato dunque necessario avviare un’opera che potesse essere risolutoria di questa difficile problematica».
I lavori, per un importo di 55 mila euro, sono stati finanziati grazie a fondi regionali ai quali si è aggiunto un contributo del Comune. Le opere hanno consentito di realizzare un canale in via Vivaldi affiancandolo e potenziandolo, grazie all’intervento del Commissario ad acta per la discarica, Domenico Orlando, con la sistemazione idraulica della discarica di Villa Carmine.
«In questo intervento – dice ancora Cozzi – è stata essenziale la collaborazione con il commissario Orlando, con cui era già in corso un intervento per la regimentazione della raccolta dell’acqua piovana. Ora siamo in attesa di un’autorizzazione, che arriverà a giorni, da parte dell’Autostrade per l’Italia, al fine di completare la pulizia di un fosso limitrofo al tratto autostradale. La zona di Villa Carmine – afferma l’assessore - è stata sottoposta negli ultimi mesi ad una radicale attività volta ad eliminare la problematica degli allagamenti. Abbiamo ripulito, infatti, diversi canali nell’area artigianale di Montesilvano, completamente occlusi ed invasi da sterpaglie ed alberi ad alto fusto e da altri materiali che impedivano il deflusso dell’acqua. Abbiamo ricostruito - conclude Cozzi - oltre 700 metri di canale lungo via Mascagni, consentendo all’acqua proveniente dal colle di defluire verso il fiume Saline. Un altro canale è stato liberato lungo via Paganini e uno lungo via Carissimi. Riducendo tali ostacoli, dovuti a mancanza di pulizia degli ultimi decenni, abbiamo significativamente ridotto la problematica».