Prosegue il progetto Sentinella Vigile, nuova pattuglia al lavoro

sentinella vigile 3Secondo giovedì per il progetto “Sentinella Vigile”. Questa mattina una pattuglia dei vigili urbani di Montesilvano, accompagnata dall’assessore alle politiche per la disabilità Fabio Vaccaro, dal consigliere Enea D’Alonzo e da un cittadino disabile ha eseguito un servizio di controllo ad hoc per individuare e sanzionare le infrazioni del codice della strada in materia di disabilità.

Il team ha perlustrato via Mazzini, un tratto di via Vestina, via Di Vittorio, via D’Agnese, via Almirante, via Nino Sospiri.
I vigili hanno sanzionato 18 veicoli, per sosta sui posti riservati ai disabili, sui marciapiedi e sulle zebrature. Le sanzioni si sommano così alle 8 contestazioni effettuate giovedì scorso durante il primo servizio.
«Si tratta del secondo turno di questo importante progetto – dichiara l’assessore Vaccaro -. Questa iniziativa è un modo per sensibilizzare la cittadinanza e dimostrare l’attenzione della nostra Amministrazione a chi vive una condizione di disabilità. Tale attività ci consente anche di effettuare un servizio di ricognizione del territorio, per valutare l’adeguatezza di scivoli, attraversamenti pedonali, segnaletica verticale e orizzontale, e rilevare le criticità in modo da programmare interventi a medio e lungo termine. Molti i cittadini che si sono complimentati con noi per questo progetto. Tuttavia è stato desolante constatare un livello di inciviltà diffusa e di insensibilità alla problematica. Infrangere il codice della strada può significare violare i diritti delle utenze deboli, ostacolandone il passaggio. Speriamo che questo progetto possa nel tempo aiutare a comprendere proprio questi aspetti».