Primo soccorso ed emergenze pediatriche, sabato 9 aprile lezione gratuita a Palazzo Baldoni

conferenza corso emergenze pediatricePrenderà il via a partire dalle 10 il corso sulle emergenze pediatriche che si terrà sabato 9 aprile presso la Sala Di Giacomo di Palazzo Baldoni organizzato dal Comune di Montesilvano in collaborazione con la Misericordia di Pescara. A presentare l’iniziativa questa mattina in conferenza stampa il sindaco Francesco Maragno, il presidente della Commissione Sanità Lorenzo Silli, Giuliano Lombardi direttore U.O.C. Pediatria Asl Pescara, Carmine D’Incecco, direttore U.O.C. Terapia Intensiva Neonatale Asl Pescara, Berardino Fiorilli, presidente Misericordia Pescara insieme a Marco Micchichè.


«Sono moltissime le iscrizioni che in queste settimane ci sono pervenute per partecipare al corso gratuito incentrato sulle emergenze pediatriche - ha dichiarato Silli - . Grazie alla collaborazione di professionisti, verranno illustrate le manovre di primo soccorso in caso di emergenza pediatrica, di gestione delle chiamate di soccorso e per prevenire la sindrome di morte nel sonno».
«Si tratta di una iniziativa lodevole – ha aggiunto il professor Lombardi - volta a sensibilizzare genitori, nonni e chi sta più vicino ai bambini. Le statistiche dell’Organizzazione Mondiale della Sanità dicono che il 12% dei bambini tra i 0 e i 4 anni può incorrere in incidenti domestici. Il 50% degli incidenti avviene per ingestione o aspirazione. In questi ultimi casi, mettendo in atto meccanismi idonei, nel 90% dei casi si può salvare una vita. Ben vengano dunque queste iniziative che spero possano essere estese anche ad ambiti differenti».
Valore aggiunto del corso di sabato saranno anche le indicazioni nell’ambito del progetto “Sonno sicuro...a pancia in su”, la campagna di sensibilizzazione volta a ridurre i fattori di rischio della SIDS, ossia la sindrome della morte improvvisa. «Ringrazio il Comune di Montesilvano per l’attenzione dimostrata – ha dichiarato il dottor D’Incecco, direttore U.O.C. Terapia Intensiva Neonatale Asl Pescara -. La Sids colpisce i bambini soprattutto nel primo anno di vita. Negli ultimi anni si è registrata una sensibile riduzione dei casi proprio grazie a particolari comportamenti capaci di ridurre il rischio di tale sindrome, come ad esempio la posizione nel sonno del neonato e la creazione di ambienti dove il bimbo dorme più adatti. È dunque importantissimo dare le giuste indicazioni ai genitori. La nostra intenzione è di proporre tali lezioni anche in altre lingue al fine di includere i moltissimi cittadini stranieri sul territorio».
Il corso verrà svolto dai volontari della Misericordia, guidata da Berardino Fiorilli che ha sottolineato come l’associazione «si occupa di soccorso e soprattutto di prevenzione, azione fondamentale nella gestione delle emergenze».
«Voglio ringraziare - ha concluso il primo cittadino Maragno – questi stimatissimi professionisti che hanno scelto di collaborare con la nostra Amministrazione. L’informazione è il primo decisivo passo per la risoluzione dei problemi, dunque tali iniziative, che spero potranno proseguire anche in futuro, ci consentiranno di contribuire nel ridurre tali rischi».