Consiglio Comunale dei bambini e dei ragazzi, presentate mozioni ed interrogazioni alla Giunta

consiglio bambini e ragazzi 3 maggioEntra nel vivo il Consiglio Comunale dei Bambini e dei ragazzi. Dopo la seduta lo scorso 30 aprile, durante la quale è stata eletta Giulia Marcaurelio, portavoce del Consiglio Comunale junior della città di Montesilvano, ieri pomeriggio i 18 neo consiglieri si sono riuniti nella prima vera assise nella Sala Consiliare di Palazzo di Città. Dopo la surroga di due consiglieri, Rebecca Di Blasio e Alessandro Fusi che hanno lasciato il posto a Federica Di Giovanni e Luca Barbacani, i consiglieri hanno presentato una serie di interrogazioni, alle quali hanno risposto gli assessori presenti in Consiglio, relative al distretto sanitario, alla discarica di Villa Carmine e alle scuole di legno.

I consiglieri hanno inoltre presentato una serie di richieste quali la realizzazione di un marciapiede in via San Gottardo per migliorare l’accesso alla scuola Silone degli studenti, la dotazione di un ascensore nel plesso scolastico di via Valle D’Aosta, la realizzazione di un parco giochi nel quartiere di Villa Carmine. Le richieste verranno ora analizzate dalla Giunta, al fine di valutarne la fattibilità anche alla luce delle disponibilità di bilancio. I bambini hanno inoltre avanzato la proposta di adesione al progetto “Puliamo il mondo”, un’azione concreta di pulizia promossa da Legambiente che si terrà in ottobre. I consiglieri hanno illustrato una ricerca relativa all’installazione di un’isola ecologica per la raccolta differenziata ed una sulla bonifica del fiume Saline.
«Questa prima seduta - dichiara l’assessore alla Pubblica Istruzione, Maria Rosaria Parlione - è stata molto fruttuosa. I ragazzi e i bambini hanno iniziato questa esperienza con serietà ed impegno, facendosi portatori di proposte concrete, utili alla cittadinanza ed estremamente in linea con i fatti di attualità. Siamo certi che questo progetto possa contribuire a formare la loro coscienza civica e a renderli cittadini, attivi, partecipi e responsabili del bene comune».
Alla seduta hanno preso parte anche alcuni consiglieri comunali e tre rappresentanti dell’Unicef.
I membri del Consiglio sono: Francesca Di Giovanni, Claudio Vitale, Beatrice Fedele, Mattia Vaccaro, Sara Fusco, Francesco Tortora, Fabrizio Iezzi, Federica Di Giovanni, Massimo Di Fazio, Sharon Falanga, Simone Biondi, Rebecca Di Berardino, Riccardo Rosati, Giulia Marcaurelio, Luca Barbacani, Francesca Verrocchio, Lorenzo Forti e Sausan Tannous.