Successo per la prima domenica con “Adotta un amico”

adotta amicoTantissime le adozioni andate a buon fine di cani e gatti, quasi sempre cuccioli, abbandonati. E tante le persone che hanno partecipato alla prima domenica con “Adotta un amico”, l’iniziativa organizzata, all’interno del centro d’intrattenimento Porto Allegro di Montesilvano, da Codici Tutela Diritti Animali con le Associazioni Animaliste Anta, Animalisti Volontari, Dog Village, Lav, Meta e Oipa e che si ripeterà tutte le domeniche fino ad aprile.


«Per la sua utilità sociale importantissima - ha dichiarato Gabriele Bettoschi, delegato regionale di Codici Tutela Diritti Animali - la manifestazione, oltre a quello del Comune di Montesilvano e dell’Ordine dei Veterinari, ha avuto anche il patrocinio della Direzione Sociale della Asl di Pescara che per la prima volta lo ha concesso ad una manifestazione animalista. Se un buon amico può cambiare la vita, in tanti, ieri, hanno colto l’occasione di adottare un animale abbandonato».
L’evento è stato animato da Cristina Feriozzi che ha intervistato la psicologa Caterina Di Michele, esperta di pet-therpy, alcuni volontari animalisti e semplici cittadini, per ricordare a tutti che adottare un animale non è solo un gesto d'amore, di apertura verso il mondo animale, ma una responsabilità.
Nel corso della mattinata è stato anche consegnato un premio alla più bella storia di adozione. A ricevere il riconoscimento la famiglia D’Anteo che ha accolto Snoopy, un piccolo cane, con l’abitudine di mordere e che grazie all’affetto dei suoi nuovi padroni sta abbandonando questa cattiva consuetudine.
«Quando un cane entra a far parte di una famiglia - afferma l’assessore al Benessere Animale, Deborah Comardi, presente alla manifestazione insieme all’assessore agli eventi, Ottavio De Martinis – è sempre una grande gioia: per il cucciolo che trova una casa e per le persone stesse che trovano un nuovo amico. Siamo convinti che ogni domenica sarà sempre un grande successo».