Domenica 9 aprile la “Sacra Rappresentazione della Via Crucis” a Montesilvano Colle

viacrucis 2017 montesilvano«Sarà il borgo di Montesilvano Colle con tutta la sua antica storia ad ospitare la terza edizione della “Sacra Rappresentazione della Via Crucis”, la suggestiva ed intensa messa in scena della Passione di Cristo». Ad annunciare l’appuntamento, ormai divenuto tradizione per la Pasqua della città di Montesilvano è l’assessore alle manifestazioni Ottavio De Martinis.


La rappresentazione, organizzata dall'associazione Vides Pescara Onlus, presieduta da Ivana Zuccarini, impegnerà 15 attori del laboratorio teatrale La Carriole, affiancati da 40 figuranti in costumi d’epoca e dai cori Beato Nunzio di Pescara e Polyphonia di Spoltore, diretti da Gianni Golini, sotto la regia di Oliviero Zimuel, sulle musiche di Giuseppe Di Leo. La Passione di Cristo verrà rappresentata in vernacolo e le meditazioni in dialetto pescarese sono a cura del poeta Guido Antonioli.
Domenica 9 aprile, dalle 19:30, il corteo partirà davanti la Chiesa San Michele Arcangelo per arrivare a piazza Luigi Calabresi. Le prime 9 stazioni della Passione di Cristo saranno itineranti, mentre la rappresentazione delle ultime 6 avverrà su un palco allestito in piazza. Nel ruolo di Gesù Francesco Morelli ed in quello di Maria, Laura D’Agostino. «La Via Crucis Vivente è una rappresentazione non solo teatrale - spiegano gli organizzatori - ma anche liturgica sotto forma di scene. Costumi riferiti all’epoca, copione fedele al racconto evangelico ma arricchito da meditazioni dialettali, queste le caratteristiche della manifestazione che coinvolge profondamente gli spettatori». «Dopo due anni di grande successo tra le vie del centro cittadino abbiamo voluto portare questo meraviglioso spettacolo in un’altra zona di Montesilvano, il borgo appunto. Le prime edizioni sono state particolarmente emozionanti, grazie alla bravura degli organizzatori e di tutti gli attori e siamo sicuri che anche la nuova cornice che farà da sfondo arricchirà ulteriormente questa bellissima manifestazione».