Raccolta porta a porta, Montesilvano Colle raggiunge l’87% della differenziata

Conferenza rifiuti 2Il bilancio dei primi 50 giorni del nuovo sistema di raccolta

 

Sono trascorsi 50 giorni da quanto l’Amministrazione Maragno ha attivato la raccolta differenziata con il metodo del porta a porta a Montesilvano Colle. La percentuale della differenziata è salita all’87% contro la media del Comune (che conferisce invece il rifiuto differenziato nei cassonetti stradali) che è del 22%.

Le 300 utenze coinvolte fra famiglie, ristoranti e bar conferiscono i rifiuti separati per tipologie esponendo i mastelli ricevuti in dotazione secondo un calendario settimanale; è stato così possibile eliminare i bidoni stradali e aumentare al contempo la percentuale di rifiuti riciclabili, diminuendo quindi considerevolmente l’impatto ambientale. Ogni contenitore è dotato di un chip di riconoscimento associato all’utenza stessa, al fine di controllare il corretto conferimento dei rifiuti.

«Oggi è una giornata speciale, nella quale festeggiamo un obiettivo eccezionale – commenta Francesco Maragno, sindaco di Montesilvano – che ha sorpreso anche noi stessi per la sua portata. La differenziata porta a porta che è stata attivata in via sperimentale a Montesilvano Colle ha consentito di differenziare una grandissima percentuale di rifiuto e di rendere ancora più bello il borgo. La dimostrazione che lavorando in sinergia e dialogo con la cittadinanza coinvolta e con l’Ati Formula Ambiente e Sapi, il nuovo gestore della raccolta che ha segnato un cambio di passo molto netto, possiamo raggiungere obiettivi sempre più ambiziosi per migliorare la nostra città».

«Siamo felici di presentare oggi questi risultati – afferma Nicola Della Corina, referente di Montesilvano per Formula Ambiente – e siamo convinti che questo sia un primo passo verso una più matura consapevolezza sui temi della sostenibilità ambientale. I cittadini di Montesilvano Colle sono stati informati e hanno deciso di darci fiducia: abbiamo chiesto loro di cambiare le loro abitudini e l’obiettivo è stato centrato. Formula Ambiente è a disposizione della città e dei cittadini che vogliono migliorarla. Con l’Amministrazione Comunale stiamo mettendo in cantiere altri progetti per rendere la città ancora più bella e sostenibile e speriamo di poterli presentare presto».

«Questi risultati ci spronano a proseguire con la differenziata porta a porta che vedrà coinvolta una seconda zona della città. Entro giugno - aggiunge l’assessore Valter Cozzi - estenderemo il progetto a tutta l’area collinare di Montesilvano, nonché al quartiere PP1 e nella zona di Santa Filomena, coinvolgendo circa 4500 utenze».

Formula Ambiente è una realtà, con sede in Romagna, che opera da più di vent’anni nel settore della raccolta e trasporto rifiuti. Inserita tra le prime dieci aziende nella graduatoria nazionale del settore dei servizi ambientali, opera a Montesilvano dal 26 agosto 2016.

Montesilvano Colle Porta a porta infografica