Continua con successo la stagione di eventi sportivi di Montesilvano

arti marziali 2Prosegue a pieno ritmo e con ottimi risultati la stagione sportiva nazionale di Montesilvano. La città è stata scelta come sede ospitante di appuntamenti di diverse discipline sportive che hanno coinvolto significativi numeri di atleti professionisti e amatoriali.
Sabato 10 e domenica 11 giugno il Pala Dean Martin è stato teatro dello stage nazionale di Arti Marziali. Organizzato dall’Acsi, associazione di cultura, sport e tempo libero presieduta da Antonino Viti, lo stage ha visto oltre 300 persone, di tutte le età, fino ai 72 anni, partecipare a seminari e corsi di varie arti marziali, dal krav maga all’allenamento funzionale, dal judo al jujitsu e altre ancora. Di particolare importanza il seminario arbitrale e tecnico di shuai jiao che ha coinvolto ospiti provenienti da Grecia, Inghilterra, Spagna, Germania, Cina, Bosnia Erzegovina, Croazia e Francia. Nella due giorni è stata allestita anche una samurai kids area che ha visto protagonisti bambini dai 4 ai 12 anni.


«Da diversi anni l’Acsi - dichiara Carlo Carnevale, responsabile dell’organizzazione eventi dell’associazione - sceglie Montesilvano per appuntamenti nazionali sportivi. In questa città abbiamo organizzato tornei di calcio a 5, a 7, di pallavolo e di arti marziali. Con questa città abbiamo trovato un feeling molto importante. Il territorio è ideale, grazie ai collegamenti e alle strutture, per organizzare eventi di questa portata e gli atleti si trovano molto bene». «Siamo onorati - afferma l’assessore allo sport Ottavio De Martinis - di veder crescere giorno dopo giorno la vocazione al turismo sportivo di Montesilvano. La manifestazione di arti marziali è stata ben organizzata, nonché molto particolare. E’ stato bellissimo osservare da vicino queste discipline e poter ascoltare gli insegnamenti di docenti di grandissimo spessore e professionalità, provenienti da tutto il mondo. L’auspicio è quello di continuare ad essere un punto di riferimento per questa associazione e per manifestazioni di caratura nazionale ed internazionale, che rappresentano una vetrina per mostrare le bellezze della nostra città».
E nei giorni scorsi, sempre Montesilvano ha ospitato oltre 1200 ragazzi dai 6 ai 15 anni che hanno partecipato alle finali Nazionali di Futsal, riservato alle categorie primi calci, pulcini, esordienti, giovanissimi, allievi e juniores e del settore giovanile con le categorie giovanissimi, categoria 2004-2005, esordienti secondo anno, pulcini secondo anno (calcio a 6), cat. Primi calci 2008-2009, e baby cat. 2010. L’evento è stato organizzato da Opes Campania guidato dal presidente Gianluigi Antonini e dal vicepresidente Michele Lettera e dal comitato provinciale di Frosinone, presieduto da Massimiliano Armellini, che hanno già annunciato di ritornare per la terza edizione, il prossimo anno ancora a Montesilvano.
«Gli eventi sportivi non finiscono qui - dice ancora Ottavio De Martinis -. Dal 17 al 24 giugno sarà la nostra città ad ospitare il Campionato italiano di calcio riservato ai medici, una manifestazione importante che porterà in città dottori da tutta Italia, ma ancor più di valore perché legata alla solidarietà per le popolazioni colpite dal sisma».
Durante il campionato, organizzato dall'Asd Nazionale Medici Calcio presieduta da Antonio Caputo, verranno raccolti fondi che verranno devoluti al consorzio del Pecorino di Farindola, che ha subito i danni provocati dal terremoto e dalle abbondanti precipitazioni nevose ai suoi capannoni. L'azienda agricola Martinelli di Farindola sarà inoltre meta di una delegazione delle società partecipanti al campionato. Durante la settimana di permanenza a Montesilvano si terrà anche il secondo torneo di burraco. Alla quindicesima edizione del campionato italiano di calcio riservato ai medici, parteciperanno otto squadre: tre calabresi Cosenza, Melito Porto Salvo e Reggio Calabria; i padroni di casa del Pescara-Chieti; Brianza Milano; il Napoli; il Bari, il Palermo. Le otto squadre sono state divise in due gironi. Nel girone A, Melito, Napoli, Pescara-Chieti e Bari e nel girone B, Brianza-Milano, Cosenza, Reggio Calabria e Palermo. Al campionato di calcio come ogni anno è stato abbinato un convegno scientifico su traumatologia, riabilitazione e medicina preventiva nel calciatore amatoriale che si terrà dal 21 al 23 di mattina tra l'aula magna "Vecchiet" dell'Università di Chieti e la sala convegni del Serena Majestic di Montesilvano, quartier generale delle squadre.