Fototrappole, Maragno: “Tolleranza zero per tutti gli incivili del rifiuto”

abbandono 1Prosegue senza sosta l’attività di contrasto nei confronti degli incivili del rifiuto. Grazie al sistema delle foto trappole, sono 17 le persone fotografate ad abbandonare i rifiuti. La sanzioni emesse dal comando della Polizia Locale che ha visionato ogni singolo fotogramma scattato delle foto trappole, ammontano a circa 2700 euro.

 


«Quella che stiamo conducendo - afferma il sindaco Francesco Maragno - è una vera battaglia volta a sensibilizzare al rispetto dell’ambiente e della nostra città. Chi abbandona i rifiuti per strada e viene quindi sanzionato non causa un danno alle proprie tasche, ma manca di rispetto ai propri concittadini e a se stesso. Il sistema delle foto trappole ci aiuta in questo percorso duro, ma che ci sta dando i primi risultati. Se nel mese di aprile, infatti, in 7 giorni sono state sanzionate 12 persone, nel mese di maggio ne sono stati sanzionate 18 in 30 giorni. Mi piace pensare che il numero, in diminuzione, si ridurrà ulteriormente perché le persone comprenderanno l’importanza di rispettare la nostra città. D’altra parte la dimostrazione dell’attenzione e della cura che i montesilvanesi sanno riservare alla città è sempre più palese per quanto riguarda la raccolta differenziata. I risultati raggiunti anche nel secondo mese di raccolta porta a porta a Montesilvano Colle che sta coinvolgendo circa 300 utenze, sono eccezionali. La percentuale di differenziata, infatti – aggiunge ancora il sindaco - è addirittura dell’85,30%. Questo evidenzia come il percorso del porta a porta sia l’unico capace di portare significativi aumenti nelle percentuali di differenziazione. Per tale motivo stiamo lavorando per estendere a brevissimo il servizio anche in tutta la zona collinare, nel quartiere PP1 e in quello a ridosso del centro sportivo Le Naiadi, coinvolgendo così circa 5000 utenze. A ciò si aggiunge anche il processo di eliminazione dei cassonetti stradali sul lungomare, d’accordo con i balneatori, così da migliorare sensibilmente il decoro urbano della riviera cittadina, ma anche incentivare ulteriormente operatori e villeggianti ad eseguire un’attenta differenziazione dei rifiuti. Il lavoro che stiamo conducendo è articolato, ma siamo certi che con l’impegno di tutti potremo ottenere gli ambiziosi obiettivi che ci siamo prefissati».
Intanto nel mese di giugno, sono entrate in funzione anche altre due nuove foto trappole che si vanno ad aggiungere alle 6 già attive sul territorio. Si tratta di due apparecchi di ultima generazione sia nell’ambito della comunicazione con il comando che per la protezione dagli agenti atmosferici.
Per programmare il ritiro dei rifiuti ingombranti è possibile contattare il numero verde 800 195315 dal lunedì al sabato dalle 8 alle 12. Per informazioni sono attivi i contatti: 0858620522, fax 0858620741 e mail