Via Maresca, Cozzi: “Da ottobre i lavori per la riqualificazione dell’area strategica di Montesilvano”

via marescaPrenderanno il via nel mese di ottobre i lavori di riqualificazione di una delle aree strategiche dell’accoglienza turistica di Montesilvano. Si tratta di via Maresca, per la quale è previsto un progetto di oltre 500.000 euro. I lavori sono stati affidati alla ditta Bucco Costruzioni di Chieti che attiverà il cantiere dal prossimo mese.


«Una volta completate le procedure burocratiche, siamo pronti ad iniziare questo importantissimo progetto di riqualificazione di uno dei punti strategici per l’accoglienza turistica della nostra città - afferma l’assessore ai Lavori Pubblici Valter Cozzi -. Prima di individuare una data precisa per l’avvio del cantiere, vogliamo ascoltare gli albergatori, per prendere questa decisione in maniera partecipata, secondo quella modalità che ha sempre contraddistinto questa Amministrazione. Teniamo particolarmente a questo progetto che renderà Montesilvano ancora più bella, accogliente e moderna. Il volto dell’area dei Grandi Alberghi cambierà radicalmente, rendendo la città ancora più attrattiva per il turismo».
I lavori che saranno conclusi entro la primavera consistono nel rifacimento della sede stradale, dei marciapiedi, nella realizzazione delle opere idrauliche e in quella di opere a verde.
«Montesilvano può contare - dice ancora Valter Cozzi – su molte strutture alberghiere e ancor di più sull’elevatissima qualità di servizi offerta dai professionisti del turismo. Se a questo coniughiamo un ambiente curato nei dettagli, dalle linee moderne, il binomio diventa ancora più vincente. Questo progetto, la pista ciclopedonale lungo tutta la riviera e poi quel percorso di sinergia e condivisione avviato con tutti gli operatori turistici e commerciali della città, sono tutti passi compiuti per giungere al raggiungimento del nostro obiettivo: quello di rendere Montesilvano giorno dopo giorno sempre più attrattiva favorendo la sua crescita attraverso lo sviluppo del settore turistico».