Affidati i lavori per la realizzazione della scuola di via Sospiri

Pianta via sospiri con arrediSono stati affidati i lavori per la realizzazione della nuova scuola voluta dall’Amministrazione guidata dal sindaco Maragno in via Sospiri. Sarà la ditta MAR ad eseguire le opere per un quadro complessivo di 500.000 euro.


La scuola ospiterà quattro aule. Fulcro dell’edificio sarà una sala per le attività libere psicomotorie, da cui si accede agli spazi didattici, a quelli riservati “alle attività di assistenza (servizio igienico, spazio per ricevimento e spogliatoio insegnanti) - si legge nella relazione progettuale - agli spazi riservati alle attività pratiche (servizi igienici e spogliatoio alunni) ed infine agli spazi riservati alla mensa (cucina e mensa). Le aule sono state progettate con ampie vetrate che consentono un gradevole affaccio sugli spazi comuni esterni, che nella bella stagione diventano parte integrante dello spazio primario di permanenza, individuato come giardino privato, vera e propria estensione sul mondo esterno”. L’edificio è stato progettato per garantire livelli di efficienza energetica, per mezzo di una “ottimizzazione della performance termica degli elementi dell’involucro - per ridurne le dispersioni verso l’esterno in inverno e il rientro di calore in estate e del fattore solare delle strutture trasparenti per limitare il surriscaldamento degli ambienti dovuto all’irraggiamento”, nonché attraverso la progettazione di un impianto di climatizzazione in grado di garantire il massimo comfort ambientale con il minimo consumo.
«Questa scuola - afferma l’assessore alla edilizia scolastica Maria Rosaria Parlione - è stata progettata in modo da consentire un dialogo serrato tra architettura e pedagogia. Con questa nuova scuola offriremo agli alunni di Montesilvano un edificio moderno, accogliente, sicuro, secondo quei principi che stiamo perseguendo nell’ampio restyling del patrimonio scolastico a cui stiamo lavorando. Intanto - dice ancora la Parlione – abbiamo partecipato ad un bando regionale per la realizzazione di nuovi edifici da destinare a Poli scolastici innovativi». L’avviso con il quale la Regione invita a presentare manifestazioni di interesse ha la finalità di accogliere in un unico plesso più strutture di educazione e di istruzione per alunni dai 0 ai 6 anni. Le strutture devono configurarsi quali laboratori di ricerca, innovazione, partecipazione e apertura al territorio. L’intervento sarà finalizzato dall’INAIL. Il Comune di Montesilvano ha partecipato al progetto proponendo l’inserimento del polo innovativo, ampliando la scuola dell’infanzia di via Sospiri con un asilo nido. Nell’ambito dell’intervento, il Comune realizzerà degli spazi adibiti a ludoteca per i bambini tra i 3 mesi e i 6 anni e una piccola biblioteca per le fasce di età superiori.
«La realizzazione della scuola di via Sospiri, ci permetterà - conclude l’assessore Parlione – di dismettere la scuola dell’infanzia Colonnetta nei pressi di via Sannio, dando una sede decisamente più adeguata e confortevole agli alunni e al tempo stesso, ottenendo un risparmio sui costi di affitto, razionalizzando le risorse dell’Ente».

Bandi di Gara

Comune di Montesilvano

commercial-building-iconPiazza Diaz, 1 - 65016 Montesilvano (PE)
Telefono: +39.085.44811
Fax: +39.085.834408
Cod. Fisc 00193460680
IBAN: IT84U0311177340000000000673
C.C.P: 12092656

 

Cookie e Informativa Privacy
Note Legali
Privacy