“I Mille Abruzzi”, presentazione del libro di Umberto Braccili a Montesilvano

Invito Mille Abruzzi MontesilvanoSi terrà venerdì 23 febbraio, alle 18, la presentazione de “I mille Abruzzi”, il libro del giornalista Umberto Braccili, edito da Ricerche & Redazioni. L’incontro con l’autore si terrà nella Sala Consiliare di Palazzo di Città. Alla presentazione, oltre al giornalista, scrittore Umberto Braccili, parteciperanno anche il vicesindaco Ottavio De Martinis, Claudio Ferrante dell’Ufficio DisAbili del Comune e presidente dell’Associazione Carrozzine Determinate e Carmine D’Incecco primario del reparto di Neonatologia dell’Ospedale di Pescara.

<p style="text-align: justify;">Parte del ricavato, infatti, sarà devoluta al reparto di Neonatologia del nosocomio pescarese, per contribuire all’acquisto di una culla per il trasporto di neonati con disabilità.

«Ringrazio - ha dichiarato il primario D’Incecco - Carrozzine determinate, nella figura del suo presidente Claudio Ferrante e Umberto Braccili, giornalista Rai e autore del libro “I Mille Abruzzi”, per la vicinanza fattiva e l’affetto che mostrano per i tanti neonati dell’Abruzzo che fin dalla nascita hanno bisogno di cure speciali per realizzare una speranza di vita piena e soddisfacente. Il ricavato del loro impegno ci permetterà l’acquisto di un sistema di stabilizzazione del neonato durante il trasporto, in modo che le vie infusionali e i tubi del ventilatore restino stabili anche se sottoposti a vibrazioni e scosse del mezzo di trasporto e il neonato possa essere contenuto come tra le braccia amorevoli e sicure dei genitori. Mi piace immaginare che questa semplice ed efficace attrezzatura possa rappresentare le braccia di Claudio, di Umberto e di quanti giornalmente danno una mano ai più fragili e ai più deboli solo per semplice grande generosità. Un plauso al Comune di Montesilvano che con grande sensibilità ha patrocinato l'evento».

«La presentazione di Montesilvano è di quelle particolari - aggiunge l’autore, Umberto Braccili -. Carrozzine determinate, i tanti volontari, i parcheggi che se qualcuno vuol fare il furbetto c’è un telefono da chiamare. Si sente la crescita attraverso le esperienze legate al mondo della disabilità. E poi c’è una persona stimata, combattiva che è anche un amico, Claudio Ferrante che è tra i miei “supereroi” del libro».

Onorato e orgoglioso, si dice Ferrante «di essere tra i protagonisti del libro i “Mille Abruzzi”. L’Associazione Carrozzine determinate in tutti questi anni ha messo in atto una vera e propria rivoluzione politica, culturale, sociale. Il libro del giornalista RAI Umberto Braccili tratta proprio quei temi cardine che sono propri dell’associazione Carrozzine Determinate: le pari opportunità, i diritti umani, le discriminazioni. Ringrazio l’autore per questo meraviglioso attestato di stima rivolto proprio alla nostra associazione ed anche questo è un modo per far capire alla politica che è necessario, urgente, accorciare la distanza tra cittadini e istituzioni. Solo così il valore della democrazia avrà il vero significato che merita».

«Quello che verrà presentato sabato – ha commentato l’assessore alle Politiche con Disabilità, Ottavio De Martinis - è un libro importante che parla della nostra terra, che tratta i temi del sociale, della disabilità, delle ingiustizie. Ascolterò i relatori con grande interesse ed invito tutti i cittadini a partecipare anche perché il ricavato della vendita del libro servirà all’acquisto di una culla speciale per il trasporto dei neonati che hanno patologie importanti».