Corsi di difesa personale a Montesilvano

«In Italia, dall'inizio dell'anno sono almeno 18 le donne uccise dal loro compagno. Dal 2000 ad oggi sono addirittura 3mila le donne vittime di omicidi. Questo significa che in media viene uccisa una donna ogni 60 ore -.

Lo afferma l'assessore alla Cultura e allo Sport Ottavio De Martinis -. Sono dati molto preoccupanti ed allarmanti che ci impongono una riflessione. E' ormai una necessità stimolare una campagna di informazione e sensibilizzazione affinché anche al primo atto di violenza che una donna subisce, questo deve essere denunciato. Come Amministrazione intendiamo supportare tutte quelle iniziative che possono dare una risposta a questo triste e preoccupante fenomeno, in ogni sua sfaccettatura. Ecco perché abbiamo patrocinato la proposta dell'associazione Arabesque Settore Olistico che offrirà ad un gruppo di 10 donne corsi gratuiti di difesa personale».

Il corso, tenuto da Remo Periginelli, maestro di Arti Orientali e già istruttore militare di lotta corpo e corpo, si svolgerà presso una palestra in via Tibullo a Montesilvano. Possono partecipare le donne che abbiano compiuto 16 anni.

«Nelle ultime settimane nelle cronache dei giornali locali - spiega la presidente della Commissione Pari Opportunità, Angelita Palumbo - abbiamo letto di ragazze palpeggiate in discoteca, o ancora di una donna aggredita in pieno centro a Pescara e salvata dal figlio. Sentiamo l'urgenza di sentirci sicure. Questo corso di difesa personale, oltre ad essere adeguato alla fisicità di noi donne ci insegna a sviluppare l'istinto e a gestire paure ed emozioni, in situazioni di rischio».

Il corso verrà presentato domani, sabato 24 marzo, nella Sala Baldoni a Montesilvano nell'ambito della conferenza "Salute e longevità: stato dell'arte e prospettive future". Il convegno vedrà il susseguirsi degli interventi di biologi, educatori, psicologi, pediatri. La prima lezione si terrà mercoledì 28 marzo.