Tariffe Tari, Tocco: “Esenzione totale per nuove attività su via Roma e su zone franche”

«Abbiamo voluto introdurre una agevolazione, con l’obiettivo di rilanciare e supportare il commercio cittadino di un’area che può e deve rappresentare un centro strategico del nostro territorio».

Così il consigliere Adriano Tocco, capogruppo di Montesilvano Protagonista, ha annunciato l’introduzione, per il 2018, di un’agevolazione nell’ambito delle tariffe TARI, approvate questa mattina in Consiglio Comunale. «Per la prima volta a Montesilvano, introduciamo il concetto di Zona Franca, ossia di aree del territorio sulle quali verrà applicata l’esenzione totale della TARI per i primi due anni di attività in caso di apertura di nuove attività di impresa. All’interno di queste zone franche, che delineeremo nelle prossime settimane, sicuramente verrà inclusa via Roma. Abbiamo voluto cominciare da questa strada di collegamento tra la stazione ferroviaria e la piazza del Comune, su cui insieme ai commercianti vogliamo lavorare per un ampio progetto di riqualificazione e di rivalorizzazione. Questa agevolazione è solo un primo deciso passo di questo percorso. Abbiamo voluto rispondere alle necessità che sono state messe in luce dagli esercenti, per lavorare in rete, sviluppare, insieme, un’area di centro urbano e valorizzare il centro commerciale naturale».
Particolare attenzione, nelle agevolazioni, come nello scorso anno, è stata riservata alle start up. E’ stata prevista, infatti, l’esenzione totale dalla tariffa per il primo anno di attività, o frazione, a favore di coloro che richiedano la partita I.V.A. per intraprendere una nuova attività d'impresa, con esclusione di sale giochi, agenzie di scommesse, locali con giochi d'azzardo, video lotterie e “slot machine”.
Approvato anche l’emendamento, che introduce una quinta rateizzazione. Il tributo dovrà quindi essere versato entro il 31 maggio 2018; entro il 31 luglio 2018; entro il 31 agosto 2018; entro il 30 settembre 2018 e entro il 30 novembre 2018.