"Cinema è cultura", mostre, proiezioni e incontri con artisti al Pala Dean Martin

«Diffondere la cultura del cinema nelle sue molteplici forme e realizzare una mostra permanente del cinema. Questi i principali obiettivi a breve e lungo termine del progetto "Cinema è Cultura" che ci è stato presentato dall'associazione History Life Onlus, in collaborazione con L'Alchimista, e che abbiamo colto subito positivamente e voluto promuovere».

A dirlo è l'assessore agli Eventi Ottavio De Martinis che specifica: «Questo progetto ci consente di potenziare l'offerta culturale della città nonché di esplorare un settore affascinante, quale quello cinematografico, come ulteriore attrazione turistica. Per tutto il mese di agosto, il Pala Dean Martin diventerà una cittadella dedicata al mondo del cinema a tutto tondo, con proiezioni, incontri con illustri artisti, rassegne cinematografiche e concerti. L'idea è quella di realizzare una mostra temporanea riguardante il tema cinematografico, con esposizione di proiettori d'epoca, di oggetti utilizzati nei film e di fotografie, e di dedicare eventi con la presenza di registi, attori o voci narranti e iniziative musicali, educative e culturali. Abbiamo pensato subito al pala congressi, in quanto struttura ideale per questa tipologia di manifestazioni, non solo per la sua capienza ma anche per la sua intitolazione a una icona del mondo musicale e cinematografico, qual è stato appunto Dean Martin».

All'interno della manifestazione nel mese di agosto ogni giorno si terranno rassegne cinematografiche dedicata al cinema muto, a quello per ragazzi o ai grandi artisti. Nell'ambito del progetto verranno inoltre conferiti premi per il cinema a David Orlandelli, specializzato in storyboard, Gianni Macchia, Pino Ammendola attore e doppiatore; alla memoria all'indimenticabile Totò. Il premio verrà ritirato da Elena de Curtis. Il premio al Teatro verrà consegnato a Salomè da Silva e quello alla musica al montesilvanese Piero Mazzocchetti. Tanti ancora gli eventi in costante aggiornamento.

«La History Life Onlus e L'Alchimista - afferma Federico Storti, presidente dell'associazione History Life Onlus - due realtà no-profit operanti sul territorio, hanno trovato terreno fertile nel dinamismo e nella politica del fare del Comune di Montesilvano, garante credibile degli interessi della propria cittadinanza. Su tale dinamismo è stato possibile instaurare un rapporto onesto e trasparente, che sta portando alla realizzazione della mostra/evento "Cinema è Cultura" che avrà luogo presso il Pala Dean Martin dal 1 agosto al 9 settembre 2018. La History Life Onlus e L'Alchimista ringraziano il Comune di Montesilvano per il prezioso patrocinio e per la splendida location del Pala Dean Martin, messa a disposizione per un progetto, che nel suo cuore, è finalizzato a diffondere la cultura del cinema e della musica, nelle molteplici forme ed alla socializzazione tra la popolazione, sia locale, sia turistica, al fine di valorizzare il contesto locale, per poterlo "proiettare" con un carattere internazionale».