Arta, De Vincentiis: “I campionamenti di giugno confermano la balneabilità del mare di Montesilvano”

«Risultati ottimi anche nel mese di giugno per il mare di Montesillvano. L’Arta ha reso noti i campionamenti eseguiti lo scorso 13 giugno che, ancora una volta ci consegnano dati perfettamente nei limiti legislativi e quindi di qualità eccellente». Lo dichiara l’assessore al turismo Ernesto De Vincentiis.

Come previsto nella norma di riferimento, ai fini della classificazione di acque di balneazione di qualità eccellente, per quanto riguarda i valori di Enterococchi, che non devono superare 200 UFC/100 ml, nella zona della Foce di Fosso Mazzocco il risultato è <1 UFC/100 ml, in via Bradano <1, in via Leopardi <1, e nella zona a 100 metri a sud della foce del Fiume Saline di 120 UFC; in merito al valore di escherichia coli, che non deve superare 500 MPN/100 ml, nella zona a 100 metri a sud la foce del Fiume Saline è di 457 MPN, 414 MPN nella zona antistante via Leopardi, <10 in via Bradano e <10 nella zona di Fosso Mazzocco.

«Anche questi campionamenti - specifica De Vincentiis - confermano la balneabilità del mare di Montesilvano. Nel corso di questo mese, inoltre, dopo il violento temporale che ha colpito la nostra città lo scorso 8 giugno, abbiamo richiesto un campionamento aggiuntivo, nella zona antistante la foce di Fosso Mazzocco, per verificare la qualità delle acque di balneazione, al fine di scongiurare qualsiasi remota ipotesi di criticità che avrebbe potuto interessare le acque marine. Anche in quel caso i risultati sono stati pienamente nella norma». I valori di Enterococchi, infatti, si sono attestati su <1 UFC/100 ml; quelli di escherichia coli su <10.

I prossimi campionamenti, da calendario stilato dall’Arta, sono fissati per l’11 luglio.