Sabato 30 giugno torna il premio Massimo Riva

Entra nel vivo FestEstiva 2018, il cartellone delle manifestazioni dell'estate montesilvanese. Sabato 30 giugno, a partire dalle 19, al Teatro del Mare si terrà la terza edizione del premio Massimo Riva.
«Nel segno della musica e nel ricordo di Massimo Riva, il musicista e compositore scomparso nel 1999, amico di Vasco Rossi, tre anni fa è iniziato un percorso di amicizia che sta per suggellarsi in un vero gemellaggio tra Montesilvano e Zocca,

già approvato dai consigli comunali - sottolinea l'assessore agli Eventi Ottavio De Martinis -. Sabato si terrà una nuova edizione di questo premio che in soli 3 anni è divenuto sempre più grande e importante e lo dimostrano gli eccellenti ospiti che avremo sul palco sabato». Sul Teatro del Mare, infatti, si esibiranno, nello spettacolo dal titolo “Non è solo un rock and roll show” Lollo Campani (voce), parte del cast dell'opera popolare Notre Dame De Paris, ricoprendo i ruoli di Quasimodo e Clopin, nonché semifinalista nel talent The Voice of Italy; Max Gelsi, bassista che vanta collaborazioni con artisti del calibro di Ivano Fossati, Vasco Rossi, Tiromancino, Gianna Nannini; Maurizio Solieri, chitarrista e compositore di musiche per e con Vasco Rossi; Beppe Leoncini, batterista e il chitarrista, Mimmo Camnporeale, questi ultimi tutti parte della Steve Rogers Band, il gruppo rock italiano fondato da Vasco Rossi nel 1980. Lo spettacolo come sempre vedrà le esibizioni degli allievi della scuola di musica di Zocca e del centro musicale L’Assolo diretto da Simone Pavone che presenteranno al pubblico “La Musica ci lega”, un brano inedito scritto e musicato da loro.
«Anche quest’anno sarà abbinata al premio una finalità sociale- specifica Simone Pavone, direttore artistico del centro L’Assolo -. Nelle prime due edizioni siamo riusciti a donare alcuni strumenti e a realizzare corsi musicali nelle case famiglia “La Luna” di Montesilvano e “Papa Giovanni XXIII Casa Famiglia Mia Gioia” di Collecorvino. Quest'anno doneremo tastiera, percussioni, chitarre, casse, microfoni e amplificatori a “La città dei Ragazzi Vittoria onlus” di Alanno, un'associazione che supporta persone con disabilità tra i 18 e i 40 anni. Attiveremo un laboratorio per insegnare l'utilizzo di tali strumenti, per stimolare attraverso la musica l'autonomia e l'indipendenza di questi ragazzi».