TERZO PONTE SUL SALINE: INTERVENTO DEL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE L.L.P.P.

scorrano_montesilvanoINTERVENTO DEL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE LAVORI PUBBLICI, DANIELE SCORRANO, SUL TERZO PONTE SUL SALINE

 

“Mi sembra alquanto anacronistico l’intervento del consigliere De Martinis sulla vicenda del terzo ponte sul Saline. Credo che tempo e opportunità per dare un suo contributo sulla vicenda ne abbia avuto eccome, anche e soprattutto nell’ultimo quinquennio quando era in maggioranza nella giunta dell’ex sindaco Cordoma. Epoca durante la quale è partito l’iter progettuale della Provincia e le eccezioni erano giuridicamente plausibili. Dirò di più, alcune considerazioni di De Martinis sono anche condivisibili, ma ahimè fa specie, ma forse nemmeno più di tanto vista la ormai consolidata abitudine di questa opposizione, che sulla vicenda De Martinis ad inizio 2011 aveva delle idee, direi eufemisticamente abbastanza diverse, da quelle raccontate ultimamente. Leggo testualmente un suo virgolettato riportato in data 11 Gennaio 2011 sulle pagine locali di un organo di informazione <<Questo terzo ponte sul Saline lo vedo come una valvola di sfogo che porterebbe benefici al traffico già caotico della statale 16, quindi andrà realizzato carrabile>>. Ma come?!?!? Da convinto assertore di un ponte carrabile con evidente aumento dello smog, in una zona tra l’altro dalla grande valenza floro-faunistica, a paladino della tutela dell’impatto ambientale???”.Mi viene, con un sorriso da esclamare che De Martinis è il caso che si metta d’accordo con De Martinis…Credo al contrario, che la carrabilità del ponte da lui auspicata, avrebbe, quella si <<devastato l’ambiente>> come riportava questa mattina il titolo del suo intervento, in termini di inquinamento ambientale ed acustico in una zona tra l’altro strategica da un punto di vista turistico. Mobilità sostenibile e attraversamento ciclo-pedonale è invece il punto di vista virtuoso di questa amministrazione per il terzo ponte sul Saline”.