Refezione scolastica: appello ai genitori per eventuali morosità

Lunedì 15 riparte il servizio, gli uffici ricordano di controllare i pagamenti per evitare disservizi

Saldare eventuali morosità al più presto e comunicare l’avvenuto pagamento agli uffici comunali. E’ questo l’appello che arriva direttamente dall’assessorato alla refezione scolastica.

«Lunedì 15 ottobre», ricorda l’assessore Maria Rosaria Parlione, «ripartirà il servizio per l’anno 2018/2019, di refezione scolastica negli istituti cittadini, curato dalla Cir Food, che riguarda circa 1.300 bambini. Tutti coloro che presentano una morosità, però, al momento sono esclusi dal servizio di refezione. Invitiamo tutti i genitori, quindi a comunicare il pagamento effettuato all'Ufficio Pubblica Istruzione, così da essere reinseriti nell'elenco delle classi e ripristinare il servizio».
Per qualsiasi ulteriore informazione si può consultare il sito Internet del Comune, al link “Refezione scolastica”. Cliccando sul banner, sul lato destro della home page del portale, è possibile registrarsi, inserendo i dati personali del genitore (codice fiscale, nome, cognome, indirizzo, recapiti telefonici, e indirizzo mail) e scegliere uno username e una password. Una volta completata la registrazione si potrà tenere costantemente monitorato lo stato dei pasti consumati, delle ricariche effettuate e della dieta individuata. 
«Le tariffe sono invariate e la qualità dei pasti è garantita non solo dall’attenzione e dalla cura del servizio offerto dalla Cir Food», sottolinea l’assessore Parlione, «ma anche dalla supervisione della nutrizionista del Sian, Servizio igiene alimenti e nutrizione della Asl, Marina Calabrese. I menù privilegiano qualità e proprietà organolettiche dei cibi biologici e valorizzando i prodotti a chilometro zero».
Le tariffe a carico dei genitori, per pasto, sono comprese tra 2,50 e 4,90 euro (a seconda delle 5 fasce di reddito previste), a fronte di un costo per il Comune di 6,22 euro.
Il controllo sui pasti è garantito anche dalla commissione mensa, che coinvolge i genitori.
«Attraverso delle visite a sorpresa», conclude l’assessore Parlione, «siamo in grado di monitorare la qualità dei pasti serviti nonché il pieno rispetto di tutti gli accorgimenti necessari a un servizio sicuro ed efficiente. Il contratto di gestione del servizio di refezione è arrivato alla naturale scadenza. Nel corso dell’estate è stata eseguita una gara per individuare la nuova ditta che è la Serenissima Ristorazione Spa che comincerà l’effettiva gestione del servizio a partire dal gennaio 2019».

Bandi di Gara

Comune di Montesilvano

commercial-building-iconPiazza Diaz, 1 - 65016 Montesilvano (PE)
Telefono: +39.085.44811
Fax: +39.085.834408
Cod. Fisc 00193460680
IBAN: IT84U0311177340000000000673
C.C.P: 12092656

 

Cookie e Informativa Privacy
Note Legali
Privacy