CENTRO TRISI: E’ TUTTO PRONTO. DI MATTIA “TANTO LAVORO E GRANDE GENEROSITA’ PER RESITUIRLO AI CITTADINI”.

D’ALONZO: “A SETTEMBRE ANCHE IL PALASENNA”

 

“Proprio ieri abbiamo incaricato un tecnico per il rilascio della idoneità statica del centro Trisi, che sarà pronta per inizio settimana prossima. A questo punto, dopo il deposito al Genio Civile del progetto statico, entro 10, massimo 20 giorni, avremo il rilascio del certificato di agibilità e riapriremo la struttura. Questo, però, è solo l’ultimo passaggio di una lunga serie, che abbiamo dovuto portare avanti in tempi strettissimi e grazie anche alla generosità di alcuni professionisti che per amicizia e per amore della città hanno prestato le proprie consulenze gratuitamente. Di fatto stiamo restituendo alla città la struttura a norma e con tutta la relativa documentazione.  Un lavoro che avremmo potuto evitare se avessimo trovato tutta la documentazione, ma così non è stato. Inoltre tutto questo sarebbe dovuto costare ai cittadini montesilvanesi circa 30 mila euro, mentre siamo riusciti a dimezzare le spese a circa 15 mila euro, grazie alla generosità di professionisti che hanno aiutato gli uffici senza aver chiesto un euro in cambio”. Interviene così il sindaco di Montesilvano, Attilio Di Mattia, sulla questione del centro Trisi, le cui attività sono state sospese lo scorso 27 febbraio dal commissario liquidatore del Considan, Sandra D’Intino. “In quindici giorni – continua il sindaco - il dirigente Celupica, i dipendenti, insieme al contributo fattivo del delegato allo sport Enea D’Alonzo,  hanno portato avanti un tabellino di marcia serratissimo che mi hanno riferito questa mattina. Le attività resesi necessarie e svolte in soli quindici giorni sono state: ricerca di tutta la documentazione tecnica ed autorizzativa pregressa; rilievo dello stato di fatto; verifica ed adeguamento degli impianti elettrici; verifica degli impianti idrici e di riscaldamento; attività tecnica per denuncia alla agenzia del territorio degli edifici e strutture esistenti (accatastamento); richiesta ai Vigili del fuoco dell’attestazione rilasciata; incontro con Asl per adeguamenti igienico sanitari con autocertificazione eseguita; nulla osta forestale in via di rilascio; permesso a costruire in via di rilascio; certificazione idoneità impianti elettrici; idoneità statica (tecnico incaricato ieri). Prestissimo restituiremo la struttura ai cittadini, ma lo faremo come si deve. Inoltre, questa amministrazione entro settembre darà a disposizione delle associazioni della città tutto gli impianti presenti sul territorio”. Sulla stessa linea il delegato allo Sport, Enea D’Alonzo, che aggiunge: “Nel frattempo sono stati fatti anche i lavori necessari per la palestra di Villa Verrocchio in via Olona , con la sistemazione delle porte antipanico,  e già da lunedì sarà nelle disponibilità delle associazioni di pallavolo, ginnastica artistica e tiro dell’arco. Inoltre, il  26 marzo -  continua il delegato allo sport Enea D’Alonzo – a seguito della rinuncia della vincitrice del bando, sarà la seconda ditta a firmare il contratto per i lavori di ristrutturazione, messa in sicurezza e abbattimento delle barriere architettoniche del palazzetto dello sport Ugo Consorte di via Senna. Finalmente potranno partire i lavori di  adeguamento dell’accesso, dei servizi igienici, degli spogliatoi e dell’uscita di sicurezza, oltre che di revisione e collaudo dell’impianto antincendio. Per settembre le associazioni di Montesilvano potranno finalmente avere la disponibilità anche del PalaSenna. Dico, infine, che questa amministrazione sta lavorando intensamente anche affinché il PalaRoma torni in piena disponibilità di tutte le associazioni, considerando anche il fatto che la struttura è nata per pallacanestro e pallavolo”.

Bandi di Gara

Comune di Montesilvano

commercial-building-iconPiazza Diaz, 1 - 65016 Montesilvano (PE)
Telefono: +39.085.44811
Fax: +39.085.834408
Cod. Fisc 00193460680
IBAN: IT84U0311177340000000000673
C.C.P: 12092656

 

Cookie e Informativa Privacy
Note Legali
Privacy