ENERGIA SOSTENIBILE: IN UN ANNO RIDOTTO DELL’8,41% IL CONSUMO TERMICO IN OTTO SCUOLE DEL COMUNE DI MONTESILVANO

In un anno ridotto il consumo termico dell’8,41% con una conseguente riduzione di quasi 11 tonnellate di CO2 negli edifici scolastici del Comune di Montesilvano.

Un dato rilevato dalla comparazione dei monitoraggi eseguiti nel periodo che va da aprile 2011 a marzo 2012 e ripetuti nello stesso periodo degli anni successivi (da aprile 2012 a marzo  2013). Un risultato ottenuto grazie alla sostituzione degli infissi esterni degli edifici scolastici  per l’efficientamento energetico che ha riguardato otto scuole: la elementare e materna “Ludovico De Zelis” di Piazza G. Marconi, la scuola elementare di Via Valle D’Aosta, quelle di Villa Canonico e di via Vitello D’Oro, la scuola Mazzocco di Via Adige, le scuole materne “Saline exFea” e “Fonte d’Olmo”  in via Vestina e la scuola media statale “Troiano Delfico” di via D’Annunzio. L’intervento rientra nelle attività previste dal   “Patto dei Sindaci” l’ iniziativa promossa nel gennaio 2008 dalla Commissione Europea per coinvolgere attivamente le comunità locali nella lotta al cambiamento climatico. Nel maggio 2010 tutti i 46 comuni della Provincia di Pescara hanno aderito a tale iniziativa, impegnandosi ad adottare una serie di misure finalizzate a raggiungere l’obiettivo prestabilito, che è quello della riduzione di almeno il 20% delle emissioni di anidride carbonica entro il 2020. Il primo impegno assolto dal Comune di Montesilvano è stato quello di presentare, nel settembre 2011, il BEI (Baseline Emission Inventory, Inventario di base delle emissioni), necessario per calcolare i consumi energetici e quantificare le emissioni di gas serra nel territorio comunale in un determinato anno di riferimento, che, per la Provincia di Pescara, è il 2005. L’obiettivo finale del progetto è dunque quello di ridurre, entro il 2020, le emissioni di CO2 del 20% rispetto a quelle del 2005.  Dunque, il Comune di Montesilvano, ha portato a termine una prima azione, dopo aver espletato tutte le procedure necessarie per ottenere il relativo finanziamento dal Por-Fers 2007-2013 per le attività di “Promozione di sistemi di risparmio energetico”, con l’obiettivo di portare avanti tutta una serie di iniziative, alcune delle quali in fase di avvio, per centrare l’obiettivo del progetto e proseguire con la valorizzazione delle politiche di energia sostenibile.