BILANCIO DELLA PRIMA SETTIMANA DI CONTROLLI SERALI E NOTTURNI SUL TERRITORIO DA PARTE DELLA POLIZIA MUNICIPALE

E’ partito con una forte attività di prevenzione e controllo sul territorio, il terzo turno della Polizia Municipale di Montesilvano.

Ad una settimana esatta dall’inizio del progetto, che estende il monitoraggio su Montesilvano alle ore serali e notturne, ne è uscito fuori un bilancio già significativo che fotografa una situazione di irregolarità rilevante. Nello specifico, la squadra che opera in questi orari composta da 3 pattuglie per un totale di 6 vigili impegnati, ha prodotto, nel periodo 24/07 – 30/07 i seguenti risultati:

$1-         119  sanzioni totali elevate, di cui:

$1·        34 sanzioni elevate a Montesilvano Colle per infrazione su ZTL senza contrassegno o fuori spazi delimitati;

$1·        23 sanzioni elevate nella zona di Via Livenza sono nella giornata di venerdì 26 luglio;

$1·        1 sanzione elevata da controllo con Autovelox e Telelaser su Via Vestina;

$1·        1 sanzione elevata per conferimento rifiuti fuori orario ordinanza;

$1·        60 sanzioni varie;

Inoltre, sono state effettuate, sempre nel periodo 24/07 – 30/07:

$1-         2 interventi per rilievi di incidenti stradali;

$1-         2 ore a sera dedicate al controllo di aree ad elevato rischio di degrado ambientale: Lungofiume Saline, Via Saragat, Via Chiarini, Via Verrotti, Via Verga, Via Fosso Foreste;

$1-         controlli con postazione ad alta visibilità su Via Aldo Moro e Corso Umberto;

$1-         attività di prevenzione e controllo sul litorale e sul demanio marittimo  dell’abusivismo commerciale;

“I dati della prima settimana di controlli che continueranno con costanza e in alcuni casi saranno intensificati– hanno commentato il vice-sindaco Lino Ruggero e il comandante della polizia Municipale Antonella Marsiglia – sono la fotografia di un senso civico e di educazione stradale evidentemente non adeguati. Un azione decisa, ma preventiva e non vessatoria, resasi necessaria maggiormente dopo il bilancio di questa prima settimana. Tanto più questi controlli saranno rispettati, capiti e percepiti, tanto più questi dati andranno man mano a diminuire  e di conseguenza raggiungere il nostro obiettivo, ovvero migliorare la vivibilità di Montesilvano”.